Asia in rally dopo il voto francese

(Teleborsa) - Chiusura con segni positivi per le principali borse d'estremo oriente, complice l'ottimismo degli investitori che hanno tirato un sospiro di sollievo dopo che il candidato centrista Emmanuel Macron ha vinto il primo round delle elezioni presidenziali francesi.  A Tokyo, l'indice Nikkei ha terminato in rialzo dell'1,22% a 19.105,33 punti mentre il più ampio Topix ha guadagnato l'1,18% a 1.520,97 punti.
Stessa impostazione positiva per Seul (+0,93%).
Positive anche le borse cinesi, con Shanghai che avanza dello 0,18% e Shenzhen dello 0,84%.
Bene anche Taiwan +1,27%.
Tra le altre piazze asiatiche che chiuderanno più tardi le rispettive sedute, Hong Kong sale dell'1,19%, Kuala Lumpur dello 0,19% e Singapore dello 0,54%.
Altrove, Sydney avanza dello 0,26%, mentre Mumbay guadagna lo 0,61%.
Debole la borsa di Jakarta che lima lo 0,07% seguita da Bangkok che mostra un calo frazionale dello 0,20%.

Leggi tutto l'articolo