Borsa: Europa debole, Milano in testa

(ANSA) – MILANO, 16 OTT – Borse europee deboli e senza una direzione precisa.
Piazza Affari (+1%) guida i listini del Vecchio Continente con le banche e le assicurazioni in rialzo dopo le misure previste nel draft budgetary plan inviato a Bruxelles.
In calo lo spread tra Btp e Bund a 293 punti, con il rendimento del decennale italiano al 3,43%.
Sul fronte valutario l’euro sul dollaro è a 1,1571 a Londra.
L’indice d’area stoxx 600 guadagna lo 0,4%.
In rialzo Madrid (+1%), Francoforte (+0,2%) e Parigi (+0,1%) mentre è in rosso Londra (-0,3%).
A Piazza Affari corre Ferragamo (+4,7%).
Bene il comparto dell’auto con Ferrari (+3,2%), Brembo (+3%), Fca (+2,9%), Exor (+1,7%).
Tra le assicurazioni si mettono in mostra Cattolica (+1,4%) e Generali (+0,7%).
In positivo anche UnipolSai (+0,2%) e Unipol (+0,1%).
Tra le banche continua la corsa Carige (+5,6) mentre limano i rialzi Intesa (+0,5%), Ubi (+0,9%), Unicredit (+0,1%).
In controtendenza Mps che cede l’1,3% a 1,75 euro.

Leggi tutto l'articolo