Borsa: Europa debole, Milano piatta

(ANSA) – MILANO, 23 APR – Listini europei deboli in mattinata.
Le Borse stentano a sollevarsi dopo la chiusura negativa di venerdì di Wall Street, legata al calo dei tecnologici, e non sono incoraggiate dai futures, che indicano un’apertura in calo dei mercati americani.
La Piazza più sotto pressione è quella di Francoforte, che cede lo 0,3%, seguita da Parigi (-0,2%) e Londra (-0,1%).
Piatte Milano (-0,04%) e Madrid (+0,04%).
Non pare aver prodotto particolari effetti il dato Eurostat sul debito pubblico, che nell’Ue a 19 Paesi è sceso nel 2017 a 86,7% dall’89% del 2016.
Fra gli appuntamenti della settimana attesi dai mercati c’è la riunione della Bce di giovedì.
In Piazza Affari continuano a pesare gli stacchi delle cedole, che spingono Luxottica in coda al listino (-2,17%).
salgono invece Mediobanca (+1,4%) e Buzzi (+1,4%).
In crescita dello 0,37% Tim, nel giorno della decisione del tribunale, che ha accolto il ricorso della compagnia telefonica e di Vivendi.

Leggi tutto l'articolo