Borsa Milano, infrastrutture e costruzioni sotto pressione su effetto Trump

(Teleborsa) - Giornata difficile oggi in Borsa per i titoli delle infrastrutture e delle costruzioni, che viaggiano in rosso, allineandosi al pessimo andamento del comparto in Europa e in USA.  Il settore sconta soprattutto la possibilità di una battuta d'arresto dei grandi lavori in USA, dopo che il Presidente americano Donald Trump ha annunciato ieri che non andrà avanti con la creazione della task force per le infrastrutture.
In generale, vi sono seri dubbi sulla capacità del Presidente di andare avanti con la sua agenda economica e con le promesse fatte ad inizio mandato, come quella di rilanciare la spesa pubblica in infrastrutture.
Ne fanno le spese alla Borsa di Milano le società p attive all'estero, come Salini Impregilo, che perde l'1,7%.
Fra i titoli del cemento soffre Buzzi Unicem con un calo dell'1,5%.

Leggi tutto l'articolo