Borse Asia giù, Orso mercati emergenti

(ANSA) – MILANO, 16 AGO – Seduta debole per le Borse asiatiche che risentono della chiusura in rosso di Wall Street, appesantita dalle vendite sui titoli tecnologici dopo che il gigante cinese di internet Tencent (-2,8% a Hong Kong) ha riportato il primo calo dei profitti in almeno un decennio.
I listini, su cui pesa anche l’affanno delle materie prime, hanno ridotto le perdite dopo la notizia del riavvio dei negoziati sul commercio estero tra Cina e Usa senza però riuscire a invertire la rotta.
I cali delle ultime sedute, a cui ha contribuito la crisi turca, hanno spinto i mercati emergenti in un ‘bear market’, con una perdita di oltre il 20% dal massimo di quest’anno.
Tokyo ha terminato la seduta in calo dello 0,05%, Sydney dello 0,01%, Hong Kong cede lo 0,74%, Shanghai lo 0,46% e Shenzhen lo 0,63%.
La lira turca continua a rimbalzare e risale a 5,7 sul dollaro dopo le misure adottate per frenare lo short selling e la notizia che il Qatar investirà 15 miliardi di dollari in Turchia.

Leggi tutto l'articolo