Chi è Giusy Versace, da Ballando con le stelle alla politica

L'ultima sfida di Giusy Versace è la politica.
Con la grinta e la forza di volontà che la contraddistingue l'atleta e conduttrice è riuscita a raggiungere un altro obiettivo importante.
Dopo il terribile incidente che le ha cambiato la vita, la Versace ha superato una sfida dopo l'altra.
Negli anni è diventata un'atleta paralimpica, una scrittrice e un'attrice di teatro, ma anche una conduttrice con La Domenica Sportiva e una ballerina grazie a Ballando con le stelle.
Classe 1977, Giusy Ferreri è nata a Reggio Calabria ed è la figlia di Alfredo Versace, cugino dei celebri fratelli Donatella, Santo e Gianni Versace.
Sin da giovane ha iniziato a lavorare nel mondo della moda, la sua vita però è cambiata per sempre quando, all'età di 28 anni, è stata vittima di un incidente stradale.
Era il 2005 quando Giusy perse entrambe le gambe.
Da allora non si è mai arresa e ha continuato a combattere per realizzare i suoi sogni.
Nel 2007 è tornata a guidare, mentre nel 2010 ha iniziato a correre grazie ad un paio di protesi in fibra di carbonio.
In breve tempo è entrata nella storia, diventando la prima atleta donna a correre con una doppia amputazione.
Da quel momento Giusy Versace ha iniziato ad allenarsi senza sosta, battendo ogni record e conquistando anche i Mondiali di Rio 2016.
Nel 2013 ha pubblicato la sua prima autobiografia, intitolata Con la testa e con il cuore si va ovunque.
Nel 2014 Giusy Versace è entrata nel cast di Ballando con le stelle in coppia con Raimondo Todaro e, grazie alla sua bravura, alla bellezza e alla simpatia è riuscita a conquistare il pubblico da casa, aggiudicandosi la vittoria.
L'anno successivo è stata scelta per condurre Alive - La forza della vita su Rete4 insieme con il biologo e naturalista Vincenzo Venuto.
Successivamente ha condotto con Alessandro Antinelli, La Domenica Sportiva.
E la vita privata? Da anni ormai Giusy Versace è legata ad Antonio Magra.
Anche il fidanzato della conduttrice è un atleta paralimpico.
L'uomo infatti ha subito l'amputazione di una gamba in seguito ad un incidente.
"Era nei campi con il padre e la sua gamba è stata tranciata da una motozappa - ha spiegato la Versace -, ma Antonio non si è perso d’animo ed è diventato un campione sportivo.
Fa lancio del peso, del disco e corre i cento metri.
Se corro, se vinco, adesso anche se ballo, lo devo a lui”.

Leggi tutto l'articolo