Chi sono i Druidi?

Secondo la tradizione, i Druidi erano i Sacri Maghi dell'antichità dediti al Druidismo.Le nostre conoscenze storiche sui druidi sono molto limitate, quel poco è stato offuscato da mistero e mistificazione.Al giorno d'oggi, il Druidismo è una religione che promuove pace, preservazione e armonia della e con la natura.
Per il Druidismo inoltre, l'essere umano non è superiore al resto del mondo e degli esseri viventi, ma fa parte di esso.Le cerimonie druidiche includono incontri in luoghi boscosi, tenuti solitamente una volta alla settimana, anche se molti gruppi si basano sulcalendario lunare.
Nelle cerimonie viene celebrata l'assunzione rituale degli spiriti (Scotch o Whiskey irlandese allungato con acqua) chiamati acqua della vita (uisce beatha), vengono intonati canti e recitati sermoni e possono essere ordinati nuovi sacerdoti.I maggiori giorni sacri sono quelli in cui cadono isolstizi, gli equinozi e i festival (Sabbat).
Possono essere allestite feste e banchetti con danze in cerchio e cantici.
Non sono necessariamente collettivi, ognuno può festeggiare anche personalmente.Un valore fondamentale è quello dell'ecologia, vista come unica via attraverso cui mantenere il legame naturale tra l'uomo e gli spiriti della natura, attraverso il rispetto e il mantenimento di quest'ultima.Il Druidismo si basa sull'esietenza di spiriti e divinità della natura come:Cernunnos, il Dio Cervo chiamato spesso anche Re Cervo;Morrigan, la dea della guerra rappresentata sotto le spoglie di un corvo; lo stesso Piccolo-popoloLúg, il Dio della luce e di tutte le arti.Arkan Sonney è un maialino e si dice che chi lo acchiappi trovi fortuna per tutta la vita.
È anche conosciuto con il nome di Lucky piggy.Banshee: al contrario di come spesso si pensa la banshee è un folletto socievole, femminile, divenuto però solitario per i dolori patiti.Leanhuan Shee: un bellissimo spirito femminile Irlandese che vaga alla ricerca dell'amore degli uomini.Tra le divinità druidiche ci sono anche animali come il lupo e il serpente, che non sono vere e proprie divinità ma incarnano simbolicamente degli spiriti della natura.
Il serpente ad esempio è lo spirito della medicina, della salute, del mistero, della magia, ad esso si attribuisce conoscenze e saggezza.BibliografiaPhilip Carr-Gomm, Riti e misteri dei druidi, Milano, Mondadori, 2000 (ISBN 88-04-48520-5)Proinsias MacCana, La religione celtica nella letteratura irlandese e gallese in (a cura di) Sabatino Moscati, I Celti, Bompiani, Milano, 1991Stuart Piggott, Il mistero dei druidi [...]

Leggi tutto l'articolo