Chiacchiere (Frappe) di carnevale al forno...friabili, buone e light!

Buon martedì grasso! Vi piacciono le chiacchiere (o frappe) buone e friabili, ma volete evitare quelle fritte? Ecco la ricetta che vi permette di cucinare al forno senza rinunciare a tutto questo! Non ci credevo nemmeno io, ma dopo averle provate posso dire di essere rimasta piacevolmente sorpresa! Ingredienti (per 1 vassoio di chiacchiere): 250 gr di farina 00 2 uova 30 gr di burro 30 gr di zucchero 3 cucchiai di vino bianco o grappa o liquore (tipo strega ) 1 buccia grattugiata di un limone o arancia 1 pizzico di sale Zucchero al velo per guarnire   Tempi Preparazione: 20 min Riposo: 30 minuti + 15 minuti Tempo di cottura: 10 min   Procedimento Per prima cosa sciogliere il burro a bagnomaria, così da avere il tempo di farlo freddare ed evitare di metterlo caldo: mettere dell’acqua in un pentolino capiente e portarla ad ebollizione.
Spegnere la fiamma e mettere un contenitore contenente il burro a pezzetti dentro il pentolino.
Mescolare con un cucchiaio, fino a quando il burro non si sarà sciolto.
Setacciare la farina e versarla a fontana su di una spianatoia o in una ciotola capiente, fare un buco al centro, dove andremo a mettere la scorza grattugiata del limone/arancia - attenzione a non grattugiare anche la parte bianca, che risulta amara, le uova, lo zucchero e un pizzico di sale.
Sbattere con una forchetta per qualche minuto.
A questo punto aggiungiamo il burro sciolto ma freddo, mescoliamo leggermente, e poi  il vino bianco (o grappa o liquore).
Impastare bene fino ad ottenere un composto morbido, ma non appiccicoso e formate una palla che farete riposare in frigorifero avvolto da un pellicola trasparente per alimenti per almeno mezz’ora (se avete più tempo anche 1-2 ore).
Potete anche saltare questo passaggio, ma il riposo permette di ottenere un risultato migliore e garantito.
  Stesura delle frappe Dopo il tempo di riposo, riprendiamo il panetto e dividiamolo in 3 o 4 parti.
Stendiamo i singoli panetti aiutandoci con pochissima farina… o ancora meglio aiutandovi con della carta forno sotto e sopra l’impasto per stendere con il mattarello.
Dovete ottenere delle sfoglie finissime…meglio se utilizzate la macchinetta per la pasta Con una rotella per pasta (o con un coltello dalla lama affilata e infarinata) tagliate le forme delle frappe formando dei rettangoli e facendo dei tagli al centro, così si gonfieranno meglio in cottura.
Man mano che le producete, posizionatele su di una placca da forno foderata con della carta forno.
  Cottura Prima di essere cotte in forno, è bene farle riposare nel [...]

Leggi tutto l'articolo