Domenica Baviera al voto, rischio terremoto a Berlino e in Ue

Monaco di Baviera, (askanews) - La Csu governa con la maggioranza assoluta in Baviera dal 1958, con una sola eccezione nel 2008 e comunque non è mai scesa sotto il 43% dei consensi.
Alle elezioni del Land più ricco della Germania domenica 14 ottobre i cristiano-sociali, partito fratello della Cdu, rischiano grosso, perché non è scontata la soglia del 40% - secondo i sondaggi sono dati tra il 33 e il 35% - con prevedibili guai seri per il ministro dell'Interno Horst Seehofer, ma anche per la cancelliera Angela Merkel e in definitiva per l'Europa.
Monika Voland-Kleemann, esponente della Csu: "La Csu esiste solo in Baviera, ciò significa che lotta per la Baviera".
Otto Seidl, esponente Csu e consigliere comunale di Monaco di Baviera: "È davvero difficile da spiegare, ma credo che sarebbe un grande errore se la gente girasse le spalle alla Csu, perché è grazie alla Csu che in Baviera si sta così bene".
Le difficoltà per la Csu sono rappresentate dai Verdi, che in base agli ultimi sondaggi sono dati al 18%, ma soprattutto dall'avanzata del partito di destra estrema Afd (Alternativa per la Germania), attualmente al 10%.
Ludwig Hartmann, leader dei Verdi in Baviera: "Abbiamo dei risultati molto buoni nei sondaggi, sono stabili da diversi mesi, siamo chiaramente la seconda forza politica della Baviera".
Wilfried Biedermann, candidato dell'Afd a Monaco di Baviera: "Siamo soddisfatti con la campagna elettorale, siamo soddisfatti con il sostegno degli elettori e siamo alle volte soddisfatti con i risultati dei sondaggi, perché solitamente riceviamo l'1 o il 2% in più alle elezioni di quello che i sondaggi predicono.
E quindi potremmo essere la seconda forza politica al Parlamento della Baviera".
Michael Gross, altro candidato di Afd a Monaco: "Il nostro principale oppositore è la Csu perché la Csu promette molto ma non fa altrettanto.
La Csu è parte del governo Merkel, non è parte dell'opposizione a Berlino, partecipa al governo ed è per questo responsabile di molti problemi".

Leggi tutto l'articolo