Domenica In, Claudio Lippi contro Cristina Parodi: «Ho fatto quel che mi è stato chiesto, cioè niente»

"C'è stato un uso improprio della mia persona, sono avvilito". E' un Claudio Lippi senza peli sulla lingua quello intervistato Spy che ha tuonato contro Cristina Parodi e la sua Domenica In.
"Il progetto con le signore Parodi è fallito sul nascere”, Lippi doveva avere un ruolo centrale e invece è stato relegato a mero opinionista: "Spesso mi sono chiesto 'Che ci faccio qui?' Ho fatto quel che mi è stato chiesto, cioè niente, e ho portato avanti faticosamente la mia inutile presenza. Ho mandato un messaggio alla Parodi sul finale di trasmissione. Le ho detto che non è stato piacevole ignorare la mia presenza: tutti meritano rispetto, io non l’ho riscontrato. Non è una polemica - conclude - ma una constatazione”.

Leggi tutto l'articolo