Germania, disoccupazione su un nuovo minimo storico del 5,9%

(Teleborsa) - Scende ancora la disoccupazione in Germania a gennaio attestandosi su un nuovo minimo storico dalla riunificazione.
Secondo il Federal Labour Office, il tasso di disoccupazione destagionalizzato è calato al 5,9%, dal 6% del mese precedente, risultando anche migliore delle attese degli analisti che indicavano un tasso stabile al 6%.
Parallelamente, c'è stato un calo di 26 mila disoccupati, molto di più dei -5 mila posti attesi dagli analisti e dei 20 mila persi il mese precedente (dato rivisto da uno iniziale di -17 mila unità).
I disoccupati si attestano a 2,6 milioni, mentre il dato destagionalizzato sale a 2,8 milioni dai 2,57 milioni precedenti.
Parallelamente, l'occupazione in Germania è cresciuta dello 0,5% a dicembre rispetto all'anno prima, circa 238 mila persone in più, attestandosi a 43,5 milioni di unità.
Lo ha rilevato l'ufficio statistico Destatis, segnalando però che la crescita degli occupati è rallentata nella seconda metà dell'anno.

Leggi tutto l'articolo