Hawaii, terremoto magnitudo 6.9 mentre prosegue eruzione vulcano

Roma, 5 mag.
(askanews) - Un terremoto magnitudo 6.9 ha colpito l'aricpelago delle Hawaii nei pressi del vulcano Kilauea, che ha ripreso la sua attività, con colate di lava ed alte colonne di denso fumo grigio e rosa, ma soprattutto con l'emissione di fumi tossici.
Il sisma si è verificato poco dopo la mezzanotte locale a una profondità di 5 chilometri, con epicentro circa 16 chilometri a sudovest di Leilani Estates, i cui abitanti erano stati già in parte evacuati dalle autorità.
Il Servizio geologico statunitense ha escluso il rischio tsunami.
Un altro sisma, magnitudo 5.7, si era già verificato venerdì nella stessa località.
Il Kilauea è uno dei cinque vulcani attivi nell'arcipelago delle Hawaii.
A causa delle attività del vulcano diecimila persone sono fuggite di casa.

Leggi tutto l'articolo