Il buongiorno.

Ricevetti una lettera scritta a mano.
Parlava di sole, di mare, di sogni infranti su una battigia.
Parlava si mari ancora da scoprire, parlava di albe ancora da sognare e tramonti da vivere col cuore a palla.Parlava di qualcuno che mi aspettava.
Raccontava momenti di mojito e risate, e musica alta e selfie.
Parlava di locali in riva al mare e passeggiate al chiaro di luna.
Parlava di colazioni salate, con gli occhiali da sole a coprire le occhiaie.
Parlava di risate e pianti soffocati da cuscini.Non so,c'era la parola amora cancellata.
Parlava di sogni, odorava di mare e salsedine.C'e una conchiglia dentro.
Piccola.
A cornetto.
E una promessa alla fine.Ah.
Ma mi accorsi che non era per me.Che sogno infranto.

Leggi tutto l'articolo