Il terreno della triarticolazione

 
Il terreno della triarticolazione
 
Presentazione di Nereo Villa - Il terreno della triarticolazione di cui parla Steiner in questo articolo fu espresso a suo tempo anche dagli evangelisti a proposito del vino nuovo da non mettere in otri vecchi se non si vuole vederli esplodere, disperdendone il vino (Luca 5,37-38; Matteo 9,17; Marco 2,22).
 
Rudolf Steiner
“Il terreno della triarticolazione”
(“I punti essenziali della questione sociale”,
Ed. Antroposofica, Milano 1980, cap. 17° de
“In margine alla triarticolazione dell’organismo sociale”, p. 193)
Traduzione Schwarz-Bavastro a cura di Nereo Villa
Ogni capoverso (§) è qui numerato in base alla 4ª ed. italiana del 1980
 
1. L’essenziale nella triarticolazione è che con quest’ idea si considerino le condizioni sociali senza prevenzioni di classe e di partito dal punto di vista della domanda: “Cosa va fatto oggi in senso evolutivo per arrivare ad una struttura degli organismi sociali che offra possibilità di vita?”. Chi lotta seriamente...

Leggi tutto l'articolo