Immigrato ferito a Napoli: 'Sparavano e ridevano'

   Un giovane richiedente asilo del Mali, Konaté Bouyagui, 22 anni, è stato ferito due notti fa a Napoli da sconosciuti che, da un’auto in corsa, gli hanno esploso contro dei piombini con un fucile ad aria compressa.
    “Sparavano e ridevano”, ha raccontato la vittima alla polizia secondo quanto riferito da alcuni quotidiani locali.
Bouyagui, chef in un ristorante multietnico a Napoli, è stato ferito all’addome, medicato in ospedale e dimesso con 10 giorni di prognosi.  Bouyagui a Masterchef

Leggi tutto l'articolo