LA RIVOLTA DEI SACCHETTI DELLA FRUTTA!!!

Hanno aumentato l’età pensionabile, rubandoci di fatto il bene più prezioso e non economicamente risarcibile o quantificabile…il tempo e siamo rimasti in silenzio. hanno ridotto gli importi delle pensioni, in pratica lavoriamo per più anni per percepire meno una volta che saremo, se ci arriveremo, il condizionale è d’obbligo, alla pensione e siamo rimasti in silenzio. Hanno deciso di incrementare i costi di pedaggi luce e gas che graveranno sul nostro bilancio familiare  mediamente e complessivamente per circa mille euro in più all’anno e siamo rimasti in silenzio. Hanno ridotto gli stipendi dei dipendenti privati, per abbattere i costi del lavoro, condannandoci in pratica a retribuzioni da fame e siamo rimasti in silenzio. Hanno cancellato diritti, che dovevano essere inviolabili per salvaguardare la dignità del lavoratore, legalizzando di fatto lo schiavismo e siamo rimasti in silenzio. Hanno applicato e applicano accise sulla benzina, attraverso le quali è possibile fare la cronisto...

Leggi tutto l'articolo