Post di Ienevideo

E' stata battezzata la "spiaggia fascista", Playa Punta Canna, uno stabilimento balneare di Sottomarina di Chioggia in Veneto, molto eccentrica e anche il proprietario vestito da pirata e per i suoi comizi dall'altoparlante.

Fin qui potrebbe sembrare tutto normale, anzi un modo per attirare i clienti forse, ma negli ultimi tempi lo stabilimento balneare si sta trasformando in una spiaggia fascita, per le fotografie in bella mostra di Mussolini e delle sue gesta.

Ieri a Punta Canna si sono presentati polizia e digos, il proprietario dovrà presentarsi in commissariato, insospettito anche il Comune che manderà i vigili urbani.
Il lido balneare è gestito da 22 anni da Gianni Scarpa 66 anni di Mirano. Nella sua spiaggia da sempre è stato lui a dettare le sue regole: non si fanno schimazzi, non si tollerano maleducazione, mozziconi per terra, sporcizia e disordine. Di tanto in tanto Scarpa regala ai bagnati comizi all'altoparlante, le sue idee sono spiegate all'ingresso con un cartell...

Leggi tutto l'articolo