Ma la sapete la storia della maschera milanese Meneghino?

Eccola!Meneghino è una maschera che viene dalla Lombardia, precisamente da Milano.
Meneghino o Domenichino è la maschera milanese quindi per eccellenza, inconfondibile con il suo cappello a tre punte e la parrucca con codino alla francese.
Vestito di una lunga giacca di velluto, calzoni corti e calze a righe rosse e bianche, Meneghino impersona un servitore rozzo ma di buon senso, che non fugge quando deve schierarsi al fianco dei suoi simili.
Generoso e sbrigativo, è abile nel deridere i difetti degli aristocratici.
Pur affermandosi come maschera della Commedia dell’Arte nel Sei, Settecento, probabilmente le origine del suo nome risalgono ai “Menecmi” di Plauto, al “Menego” di Ruzante, oppure più semplicemente dal nome dei servi utilizzati nelle ricorrenze domenicali, chiamati dai milanesi “Domenighini”.E’ un servo vestito alla popolana e non porta la maschera.
Spavaldo a parole, ma cauto nei fatti è all’apparenza egoista ma con un’anima caritatevole.

Leggi tutto l'articolo