Madre Reeva, Pistorius da eroe a diavolo

(ANSA) - PRETORIA, 10 APR - La madre di Reeva Steenkamp, uccisa dal fidanzato Oscar Pistorius, ha raccontato, citata i media, del suo personale "inferno" nel seguire il processo all'atleta, che per lei da "eroe" è divenuto un "diavolo" dopo la morte della sua "meravigliosa figlia".
Julia Steenkamp, 67 anni, notata per la sua impassibilità nei momenti più drammatici del dibattimento, ha detto che per lei è diventata una "ossessione" osservare Pistorius in aula cercando di capire "se sia sincero o se stia recitando".