Madre Teresa Calcutta

Perché ti danno tutto, senza chiedere niente.
Perché contro il potere dell'uomo con le armi sono indifesi.
Perché sono eterni bambini, perché non sanno cos'è l'odio ne la guerra.
Perché non conoscono il denaro e si consolano solamente con un posto dove rifugiarsi dal freddo.
Perché si fanno capire senza proferire parola, perché il loro sguardo è puro come la loro anima.
Perché non conoscono l'invidia né il rancore, perché il perdono è ancora naturale in loro.
Perché vivono senza avere una lussuosa dimora.
Perché non comprano l'amore, semplicemente lo aspettano e perché sono nostri compagni, eterni amici che niente potrà separare.
Perché sono vivi.
Per questo e altre mille cose meritano il nostro amore.
Se impariamo ad amarli come meritano saremmo molto vicini a Dio. 
"Perche' e' una vocazione  alle oper di bene...
 si deve  sentire, cosi'  come  si sente  di avere l' arte nel cuore,,questa gente  sente dentro  di se    la voglia di  aiutare  i piu' deboli    i piu' bisognosi,    si dedicano  tutta la vita  a  chi soffre...
 e non sentono  fatiche   rinunce  , amano   ,   aiutano   e gioiscono  nel fare  del bene...dicono  anche  di essere stati chiamati  da Dio  a comportarsi cosi'...
non dico che amandoli saremmo molto vicini a Dio  ma  se non altro  se siamo stati beneficiati   sentiremo  il dovere  di essere  riconoscenti♥.duneee....sono vocati  al bene!!  Ciao  e buona serata.♥"

Leggi tutto l'articolo