Mark Zuckerberg pubblica questa foto su Fb. Un dettaglio svela la sua ossessione

Mark Zuckerberg pubblica questa foto su Fb.  Un dettaglio svela la sua ossessione
Scegliere 'dadada' come password non è stata affatto una buona idea. Mark Zuckerberg, dopo essere stato vittima di un attacco hacker pochi giorni fa, ora è davvero ossessionato dalla privacy.
Lo dimostra questo post del 'papà' di Facebook, che voleva celebrare i 500 milioni di utenti attivi mensili di Instagram ma nella foto ci sono due particolari che non sono sfuggiti agli occhi più attenti.
Concentrandosi sul Macbook alle spalle di Zuckerberg, infatti, è possibile notare l'applicazione di un nastro a coprire sia la webcam, sia le uscite del microfono.
Evidentemente, dopo l'attacco hacker l'ex studente di Harvard ha deciso di adottare ogni misura possibile per salvaguardare la propria riservatezza da occhi e orecchie indiscrete. Se pensate che sia un metodo inutile, chiedete pure al direttore dell'Fbi, James Comey, che pochi mesi fa ha dichiarato di utilizzare un nastro per coprire la webcam dei suoi dispositivi.

Leggi tutto l'articolo