Moroder inaugura le Ogr di Torino

(ANSA) – TORINO, 29 SET – Da ex Officine per la riparazione dei treni diventano nuove Officine della cultura contemporanea e dell’innovazione.
Un concerto evento, chiamato Big Bang, inaugura il 30 settembre la nuova vita delle Ogr, oltre 35mila metri quadrati completamente rigenerati con un investimento della Fondazione Crt di oltre cento milioni e un cantiere di mille giorni.
“Abbiamo mantenuto il nome Officine – spiega il segretario generale della Fondazione Crt, Massimo Lapucci, presentando il concerto – perché dove una volta si riparavano i treni, una eccellenza italiana, ora si produrrà cultura, pensieri, creatività di imprese, altre eccellenze italiane proiettate verso il futuro”.
Fino al 14 ottobre, sono in programma concerti, gratuiti e aperti alla città.
Il primo, il 30 settembre in esclusiva italiana e prima europea, è quello di Giorgio Moroder.
“Mi emoziona partecipare a un momento come questo – dice l’artista – e vedere sul palco un’orchestra classica di 35 Musicisti suonare il mio pop sintetico”.

Leggi tutto l'articolo