Ordigno Bologna, è stato fatto brillare

(ANSA) – BOLOGNA, 9 APR – Si è conclusa attorno alle 12.30 con il brillamento in una cava a Pianoro, paese del primo Appennino, l’operazione che ha riguardato una bomba d’aereo inglese della Seconda Guerra Mondiale da 213 kg, trovata in un cantiere vicino alla stazione di Bologna.
Disinnesco, rimozione e brillamento sono stati curati dagli artificieri del genio ferrovieri dell’Esercito, coordinati dalla prefettura.
Ieri per consentire l’intervento era stato necessario evacuare 9.400 residenti, nel raggio di 800 metri dal luogo dell’ordigno.
Un allontanamento più lungo del previsto, iniziato alla mattina e terminato poco prima delle 18, per le complicazioni causate dal cattivo stato di conservazione di una delle due spolette della bomba.

Leggi tutto l'articolo