Pistorius, malore in aula

Oscar Pistorius si è sentito male e ha vomitato in aula, nel tribunale di Pretoria, durante il processo che lo vede accusato dell'omicidio della sua compagna Reeva Steenkamp.
  Secondo quanto riporta Repubblica, l'atleta sudafricano ha accusato il malore quando il medico legale, il professor Gert Saayman, ha portato i risultati dell'autopsia sulla 29enne modella.    Durante l'udienza di lunedì Gerrie Nel, avvocato dell'accusa nel processo per omicidio nei confronti di Oscar Pistorius, ha chiesto alla giudice di vietare la trasmissione in diretta tv della testimonianza del professor Gert Saayman, il medico che eseguì l'autopsia sul corpo di Reeva Steenkamp.
Le immagini che saranno mostrate nella testimonianza in aula, ha detto Nel alla giudice dell'Alta corte di Pretoria, hanno "una natura grafica esplicita" e non dovrebbero venire mostrate al mondo.
La Corte ha aggiornato l'udienza per decidere se concedere o meno la trasmissione in diretta audio e video della testimonianza di Saayman, direttore del dipartimento di medicina legale all'università di Pretoria.
  Pistorius afferma di avere ucciso Steenkamp per errore, mentre l'accusa sostiene l'ipotesi dell'omicidio premeditato.

Leggi tutto l'articolo