Prete dj riscrive testo Stato sociale

(ANSA) – GENOVA, 15 FEB – ‘Una vita in vacanza’, la canzone dello Stato Sociale seconda classificata all’ultimo Festival di Sanremo, è diventata ‘Una vita in preghiera’: così si intitola l’ultima parodia del sacerdote genovese Roberto Fiscer, ex dj sulla navi da crociera e ora parroco nella chiesa della SS.
Annunziata del Chiappeto, a Genova.
Dopo il successo dello scorso anno, ottenuto con ‘Lo vinci con quest’arma’, parodia cristiana di Occidentali’s Karma, don Roberto prova a fare il bis e si rivolge nuovamente al suo numeroso pubblico che lo segue negli spettacoli dal vivo, sulla webradio ‘Radio fra le note’ e sulla rete.
I suoi filmati sui social network segnano migliaia di visualizzazioni.
Uscendo da Sanremo e arrivando in chiesa, il ritornello diventa: “Una vita in preghiera è la gioia più vera con il Regno che avanza e tutta la Chiesa che suona e che canta per un mondo diverso e che vinco se perdo e Gesù che ci rende migliori la gente che dice e che pensa ‘sei fuori'”.

Leggi tutto l'articolo