Puglia/ L'acqua scarseggia da ottobre tagli nelle case. Allarme Aqp: negli invasi mancano 220 milioni di metri cubi

Puglia/ L'acqua scarseggia da ottobre tagli nelle case.
Allarme Aqp: negli invasi mancano 220 milioni di metri cubi Stampa Email Due mesi di sostanziale sic­cità hanno aggravato la situazione delle fonti idriche a servizio della Puglia.
Per­ché se a giugno le quantità di acqua contenute negli invasi erano paragonabili a quelle del 2016, a inizio settembre la disponibilità è di quasi 220 milioni di metri cubi in meno: se non ci saranno interventi immediati, si rischia di non poter garantire la regolare erogazione durante il prossimo inverno.
E’ il dato più importante emesso durante il convegno «L'emergenza idri­ca tra cambiamenti climatici, fabbiso­gni irrigui emergenti e innovazione del­le infrastrutture»: nonostante i 60 mi­lioni di metri cubi già risparmiati nel corso del 2016 attraverso le campagne di regolazione dei flussi e gli interventi sulla grande adduzione, e nonostante l'entrata in esercizio del potabilizzatore di Conza, il sistema resta ancora mo...

Leggi tutto l'articolo