Quattro giovani muoiono in un incidente stradale a Carrara

Quattro giovani sono morti in un incidente stradale avvenuto la notte scorsa a Carrara mentre un quinto è rimasto ferito.
L’incidente è avvenuto intorno alle 3.30 a Marina di Carrara, lungo viale Zaccagna. C’è anche l’alta velocità tra le possibili cause.
Le vittime sono due italiani, un 21enne e una 19enne residenti a Carrara e – in base ai documenti rinvenuti – due inglesi di 35 e 29 anni: tra le ipotesi c’è quella che quesi ultimi fossero a bordo dell’auto dopo aver accettato un passaggio.
Il ferito è un altro giovane italiano, di 20 anni, residente nella provincia di Massa Carrara: da quanto si è appreso successivamente le sue condizioni non sarebbero gravi.
L’incidente è avvenuto in prossimità di un curvone appena oltrepassato il ponte sulla foce del fiume Carrione, lungo il viale da Verrazzano che costeggia il porto di Marina di Carrara.
La Y10 sarebbe finita contro una cancellata e un muro di cemento: non è escluso che il conducente abbia perso il controllo della vettura dopo aver urtato il cordolo di un’aiuola.
L’auto, contrariamente a quanto scritto in precedenza, non si è ribaltata.
Non tutte le vittime, secondo quanto poi emerso, sono state sbalzate fuori dall’abitacolo: i vigili del fuoco sono intervenuti per estrarre due persone rimaste incastrate tra le lamiere.
Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i sanitari del 118, polizia e carabinieri e vigili del fuoco. Le salme sono state trasportate all’obitorio dell’ospedale di Carrara a disposizione della magistratura.
 

Leggi tutto l'articolo