"REEVA UCCISA DA PISTORIUS PERCHÉ ERA INCINTA". MA LA FAMIGLIA SMENTISCE

Uccisa perché incinta.
Spunta un nuovo particolare choc nelle indagini sull'omicidio della modella Reeva Steenkamp, la fidanzata di Oscar Pistorius uccisa a colpi di pistola dall'atleta sudafricano la notte di San Valentino.
Secondo quanto scrive il tabloid statunitense National Enquirer, Pistorius avrebbe ucciso Reeva dopo aver appreso che aspettava un bambino.
Versione però smentita dalla famiglia, secondo quanto afferma la versione online del quotidiano britannico Daily Mail.
A dare lumi sulla vicenda dovrebbe essere l'autopsia sul corpo della ragazza, i cui risultati sono stati però secretati dagli inquirenti.
«La polizia - si legge sul tabloid Usa, che cita una fonte - crede che la gravidanza abbia fatto uscire di testa Pistorius, che l'ha uccisa con colpi d'arma da fuoco alla testa, al petto, alla mano e al bacino".
Quanto alla versione dell'atleta paralimpico, che afferma di aver sparato a Reeva credendo che fosse un ladro, la stessa fonte è scettica: "Non ha senso, Reeva era in casa dalle 18 del giorno prima, lui sapeva benissimo che c'era".
 

Leggi tutto l'articolo