Riapre Pinacoteca civica Ancona

(ANSA) - ANCONA, 8 GIU - Arte classica e arte contemporanea dialogano nel nuovo percorso espositivo della Pinacoteca civica di Ancona "Francesco Podesti" che riapre il 9 giugno parzialmente al pubblico, abbinando le opere delle antiche collezioni e quelle della galleria di arte moderna.
La struttura è chiusa dal 2012, per lavori di ampliamento e di adeguamento degli impianti.
Su uno spazio totale futuro di 3.800 mq, ne sono fruibili 1.350 tra palazzo Bosdari, sede abituale del museo, e la nuova ala di Palazzo Bonomini.
Il percorso espositivo provvisorio parte da un ingresso secondario e si sviluppa in salita tra scale e passerelle in vetro e ferro.
Visibili al pubblico le mura di cinta del XII sec e la base di una torre medievale.
In mostra opere di Cucchi, Cagli, Tamburi, Mannucci e, in due sale successive, l'ottocentesco "Giuramento degli Anconetani" di Podesti e "Stato d'assedio" di Valeriano Trubbiani.
A seguire i capolavori di Crivelli, Tiziano, Lotto, Sebastiano del Piombo, Andrea Lilli.