Risposta a Renato Arena e carteggio

 
Risposta allo zelota arenato nel diritto di Stato
 
All’autore del post “auriti-non-sbaglia-ecco-perche-la-teoria-auritiana-resta-valida-ed-insuperata/”, che considero zelota della fede nel diritto di Stato, vorrei far presente che le mie riflessioni, sia quelle a proposito delle lancette dell’orologio che quelle sull’antilogica essenziale della moneta, concepita da Auriti come misura del valore e contemporaneamente come valore della misura, ed in genere tutte le cose che dico sono supportate dall’antico modo filosofico “A ME PARE” (cfr. “Sull’errore di Giacinto Auriti”).
 
A me pare, appunto, che se nel concetto di “spazio percorso dalla lancetta di orologio” si inserisce un altro concetto pre-concepito, si ha appunto in esso anche il pre-concetto di ciò che attribuiamo al primo come misura convenzionale di tempo. Non mi sembra molto scientifico procedere in tal modo.   
 
Vorrei altresì far notare che tali constatazioni non sono minimamente una demolizione di quanto Auriti ha osser...

Leggi tutto l'articolo