Rissa a Calais, Parigi invia rinforzi

(ANSA) – PARIGI, 02 FEB – La Francia invia rinforzi di polizia a Calais, dopo la violenta rissa tra migranti afghani ed eritrei.
Il ministro dell’Interno, Gérard Collomb, che ieri notte si è recato sul posto, ha annunciato l’invio di due altre divisioni di agenti Crs in supporto delle forze dell’ordine già schierata sul posto.
In totale, sono 22 i migranti ricoverati in seguito alla violenta rissa di ieri pomeriggio, di cui quattro in condizioni gravi feriti da colpi d’arma da fuoco.
Secondo fonti vicine all’inchiesta, questi ultimi sono tutti di nazionalità eritrea ed hanno un’età compresa tra i 16 e i 18 anni.
A quanto si apprende, un afghano di 37 anni, presunto autore degli spari, è attualmente ricercato.
(ANSA)

Leggi tutto l'articolo