Ritratto di donna

 
                                                               dal vero, per Iunia
 
1
In quel giorno di pioggia lo straniero errava triste
in quel pomeriggio di pioggia il settembre
pioggia noia settembre solitudine
d’ombrelli per le strade nel parco
volti calati negli ombrelli nei cappotti
 
In quella settimana di pioggia si consumava triste
di noia solitudine, di pioggia, tristezza
di pioggia, disperazione nella città in quella
settimana di pioggia disperazione sempre
 
        o almeno immergersi nelle strade piene di gente
        quel fiume di gente va sempre, viene
 
In quella settimana di pioggia lo straniero
cercava un indirizzo lungo la strada
un nome sconosciuto una noia di nomi
sconosciuti
                    
                     La figura che aprì la porta nell’ombra     
del vano dritta, il volto, gli occhi in luce
bianca e lampo di luce i denti bianchissimi
raccolti i capelli dietro occhi sorriso
capelli raccolti dietro ombra luce
di capelli bionda sole di capelli
vel...

Leggi tutto l'articolo