SCANDALOSA CAMPAGNA DI YVES SAINT LAURENT, SESSISTA E DEGRADANTE, DONNA OGGETTO

Sta suscitando un mare di  polemiche l'ultima campagna di Yves Saint Laurent.
In particolare fanno discutere le pose di alcune modelle (tendenzialmente anoressiche) che indossano calze a rete e pattini a rotelle: per molti trasmettono un'immagine «sessista e degradante» della donna.
Un grave passo indietro per Saint Laurent, osserva chi ha paragonato le immagini del 1967 (una donna vestita con abiti da uomo, anche se con un look da gangster) a quelle odierne.

Leggi tutto l'articolo