Santa Teresa di Calcutta. Così al Cinema e in Tv

Nel momento in cui Papa Francesco proclama Santa la Beata Madre Teresa di Calcutta (Skopje 2010/ Calcutta 1997), pare giusto ricordare le principali opere audiovisive dedicate alla Suora fondatrice delle Missionarie della Carità, Premio Nobel per la Pace.
Lo stesso anno della scomparsa è stato realizzato il film per la tv Mother Teresa: In the Name of God's Poor (Usa 1997, 95') nel quale Kevin Connor dirige Geraldine Chaplin nei panni della beata.
Nel cast Keene Curtis, Helena Carroll, David Byrd, William Katt, Ravindra Randeniya.
Testi di Jan Hartman e Dominique Lapierre.
Va in onda su Rai Uno la miniserie tv Madre Teresa (Italia 2003, due puntate, 176' tot.
Nella Foto) di Fabrizio Costa con protagonisti la attrice argentina Olivia Hassey e Sebastiano Somma.
Nel cast internazionale anche Laura Morante e Valeria Cavalli.
Soggetto e sceneggiatura di Massimo Cerofolini e Francesco Scardamaglia.
Produzione: Lux Vide.
Girato nella Città del Vaticano e in Germania, Uk e Sri Lanka.
E a questa serie, il regista Fernando Muraca dedica il documentario «Backstage "Madre Teresa di Calcutta"» (Italia 2003, 15') di cui cura anche soggetto, sceneggiatura e montaggio e nel quale presenta il profilo della attrice argentina e dei protagonisti, nel lavoro di preparazione e realizzazione dell'opera filmica.
Produzione: Lux Vide.
Fotografia: Massimo Lupi; Musiche: Guy Farley; Suono: Lorenzo Giovannetti (Il regista calabrese ha girato La Terra dei Santi a Manfredonia).
  Infine va segnalato il lungometraggio di animazione Mother Teresa.
An Animated Classic (Italia 2004, 90') diretto da Orlando Corradi (che lo ha prodotto con Mondo Tv) e Jon Song Chol, con musiche di Luis Bacalov.  Adriano Silvestri

Leggi tutto l'articolo