Post di karma e altro

Allora, ‘sto Totò (che a vedello nun se capisce come ha fatto a diventà er capo dii capi), o famo scì o no? Dice che sta tanto male, che ce manca poco pe annà ar creatore, che vò 'na morte dignitosa…
Come quelle che ha dato lui; ha fatto ammazza quello, a fatto ammazzà quell’artro, quanti n’a fatti fori? Cià ‘na marea d’ergastoli sur groppone, pe avè ammazzato e fatto ammazzà ‘na cifra ‘ndustriale de gente (‘n paro de centinaia, o de più?), d’artronde o chiamavano pure “a berva.”
Attenzione, va detto che noi semo er paese der nonno de Manzoni, Beccaria, perciò su a pena de morte, l’ergastolo e a tortura ce devono da lassà perde, perché è da mo caa sapemo lunga…
Però a Totò je vojo dà ‘n conzijo: quanno sarà ora, e magari te vorrai confessà, e’r prete te dirà “te rimetto tutti i peccati”, nun je devi da crede, perchè i preti vargono come er due de coppe quanno regna a denari, perciò quanno andrai nell’artro monno saranno cavoli amari, perché seconno a teoria 'n cui credo io, l'anima t...

Leggi tutto l'articolo