Terremoto, Mattarella assicura: non sarete lasciati soli

Roma (askanews) - I cittadini delle aree colpite dal terremoto "devono essere certi non saranno lasciati soli nella ricostruzione".
Tuttavia "la solidarietà fornisce il primo aiuto per ripartire alle comunità che devono tornare protagoniste: non vi è successo che possa essere calato dall'alto, non vi è vera ripresa senza partecipazione delle persone".
Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in Valtellina per il trentennale dell'alluvione dell'87.
Il nostro Paese è fatto da tanti territori, tutti contribuiscono con pari importanza e pari valori alla vita nazionale.
"Ho visto le foto delle vittime di Aquilone, vederle riacutizza il dolore.
Quello che va detto è che queste comunità sono state capaci di ricostruire e rilanciare per il futuro".

Leggi tutto l'articolo