Uccise ladro, confermata condanna a 9 anni

La Corte d’assise d’appello di Brescia ha confermato la condanna a nove anni e quattro mesi per Mirko Franzoni, il giovane di Serle, nel bresciano, che la sera del 14 dicembre 2013 uccise Eduard Ndoj, ladro albanese di 26 anni, che era entrato in casa del fratello.
Anche per i giudici d’appello si è trattato di omicidio volontario e non di omicidio colposo o di un incidente come invece sostenuto dalla difesa di Franzoni.
   

Leggi tutto l'articolo