Vaccini, timori Ue per uso del tema in campagna elettorale

Sono molto preoccupato” dal fatto che in Italia alcuni partiti “usano questioni di salute pubblica” quali i vaccini “come campagna elettorale”.
Lo ha dettoì il commissario Ue alla salute Vytenis Andriukatis, sottolineando che “la decisione dell’Italia di introdurre l’obbligo vaccinale è in linea con l’Oms e la scienza” per “proteggere i bambini e la salute della gente”.
– “La gente deve capire, questo è un semplice messaggio per tutti: i vaccini funzionano”, mentre c’è anche un “chiaro messaggio ai no vax: voi siete i responsabili se le cifre delle persone vaccinate calano”.
E questa tendenza “è molto pericolosa per la nostra società e per la vita della gente”.
Così il commissario Ue alla salute e medico cardiologo Vytenis Andriukaitis rispondendo a una domanda sul rischio di vittoria in Italia alle prossime elezioni di partiti ‘no vax’.
   

Leggi tutto l'articolo