Vergine

Bianche lenzuola,    attorno ai suoi fianchi,    velano morbide,    il suo essere donna,    pagine fitte,    di un diario segreto,    serba con cura,    dentro il suo petto,    Profumo di rosa,    riecheggia nell'aere,    vestendo la pelle,    di antica purezza,    un serpente fugace,    dal silente strisciare,    nulla potrà,    se non farsi tentare,(Leonardo Mileti)

Leggi tutto l'articolo