Violenza donne: a teatro Raptus

(ANSA) – CAGLIARI, 24 NOV – “Uccise perché donne”: per il regista Alessandro Lay sono le moderne vittime del “Raptus”, tema e titolo dello spettacolo in scena non casualmente dal 24 al 26 novembre sul palco de La Vetreria di Pirri-Cagliari, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.
Scritto e interpretato da Rossella Dassu, è inserito nella stagione del Cada Die Teatro.
Lo spettacolo parte dal mito per raccontare quell’attimo di momentanea follia che conduce a gesti estremi.
“Raptus smentisce il luogo comune mistificante del ‘troppo amore che uccide’ – spiega Alessandro Lay – una forma di giustificazione collettiva che esplode sotto forma di aggressione, violenza, Femminicidio”.
Dopo il debutto nazionale del 24 novembre alle 21, “Raptus – dal mito greco al Femminicidio” sarà replicato il 25, stesso orario, e il 26 alle 18.

Leggi tutto l'articolo