Weinstein: altre 2 donne a Scotland Yard

(ANSA) – LONDRA, 4 FEB – Salgono a nove le denunce raccolte dalla polizia britannica da parte di donne che rivolgono accuse di molestie sessuali o violenze al produttore americano Harvey Weinstein, l’ex re di Hollywood travolto da una raffica di addebiti negli ultimi mesi su entrambe le sponde dell’oceano.
Lo riportano i media inglesi, riprendendo un comunicato ufficiale diffuso dagli investigatori secondo il quale altre due donne si sono rivolte a Scotland Yard in questi giorni, dopo le sette che lo avevano già fatto nei mesi passati: una per denunciare un episodio che sarebbe avvenuto in Irlanda 27 anni fa (episodio sul quale la polizia britannica ha aperto un fascicolo solo per trasmetterlo ai colleghi di Dublino); l’altra per riferire invece di due abusi più recenti, subiti a quanto pare a Londra e “all’estero” fra il 2010 e il 2011.
Fra le nove persone presentatesi a Scotland Yard non figura Uma Thurman, che ha raccontato sul New York Times il 3 febbraio aggressioni sessuali da parte di Weinstein (che nega) nel 1994

Leggi tutto l'articolo