le "tre scimmiette" in TV a perorare voti fasulli!

“Domenica si vota!” E’ quello che la canea piddina e i media di regime gridano con l’ipocrisia tipica dei ruffiani, per ricordare, agli italiani, quel 40% ormai sulla soglia della disperazione, e quel 30% nel degrado più feroce (e che a votare neppure ci pensano da tempo!), che finalmente è stato restituita loro la democrazia parlamentare, ripulita degli ancoraggi criminali e mafiosi.
Si tratta di una menzogna bella e buona!Ieri sera, in tv, ne abbiamo avuto la certezza: quando quei tre pupazzi si sono presentati, assieme alla solita claque di mentecatti, e un conduttore da circo, per esporre, “l’un contro l’altro armati” il motivo “risibile” per cui domenica si va al voto! Ma al voto di che?Al voto delle “primarie” del PD, un appuntamento tra il plebiscitario e l’arrogante, tra l’autocratico e il sondaggista, le cui regole sono state dettate non dai cittadini, ma da duecentomila persone arroccate dietro le caste e le lobby, che con il partito più grande della sinistra europea nulla ha...

Leggi tutto l'articolo