trevisan carlo artista, pittore e poeta della versilia in toscana con la sua arte in dipinti, quadri e poesie

Sintesi di un manifesto (1998)
- Un tempo il mio primo mezzo espressivo fu la fotografia, ma ben presto mi trovai prigioniero di una realtà che non sempre rispecchiava la dimensione del mio presente. C'era qualcosa che l'obbiettivo non riusciva a catturare e che invece il mio io percepiva e viveva. Il primo passo verso una espressione pittorica surreale della realtà fu immediato e quasi automatico. Oggetti, cose, situazioni singolarmente semplici e naturali trovano nei loro abbinamenti un nuovo ruolo, una nuova dimensione. Angeli nel quotidiano, donne sospese nell'aria, maschere nello spazio, volti femminili imprigionati in cornici volanti, statue che si ribellano alla staticità del reale, sono alcuni dei temi affrontati nei primi anni della mia pittura. Pittura che, ancora oggi, si fa onirica, fantastica traendo spunto dall'immaginario poetico che talvolta si vive ad animo e cuore aperto.
- Il tema dell'albero ricorre spesso nei miei quadri, come quello dei libri o quello del mare. È ...

Leggi tutto l'articolo