voglia di tenerezza

Sere trascorse a sognare un momento in cui stare soli, poi trovarsi all'improvviso ad avere voglia di tenerezza.
Nulla al mondo potrebbe sostituire quel desiderio, guidati dall'istinto abbracciarsi, baciarsi, tenersi le mani in silenzio.
I colori dell'autunno intorno, il buio ed il silenzio complici di uno stato di grazia in cui tutto questo non solo è lecito ma diventa gioia condividerlo.
Non un rumore, il video spento, i respiri che si sovrappongono ai cuori che aumentano il battito, il plaid sulle gambe per far caldo e coprire alla vista quel che fanno le mani.
Stare insieme in quel modo è appartenere alla stessa tavola, viverlo è come mangiare con gusto emozioni preparate con la medesima ricetta, far queste cose separa dai desideri degli altri per farci gustare i nostri.
Lastricare di tenerezza il cammino di chi ci sta vicino per far accendere il fuoco della passione, pensare semplicemente "sei" e tutto si illumina di mille colori, in una nottata in cui l'unico vero desid...

Leggi tutto l'articolo