'Calcio d'angolo' e 'Poesia'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Max Biaggi
In rilievo

Max Biaggi

Poesie in audiolibro lette da Mirabella

Poesie in audiolibro lette da Mirabella

(ANSA) – ROMA, 20 FEB – Ventisette classici della poesia italiana, da Giacomo Leopardi a Giovanni Pascoli, da Dante Alighieri a Giosuè Carducci, sono stati raccolti nell’audiolibro ‘Domani a memoria’, con la voce di Michele Mirabella e l’introduzione del linguista e filologo Luca Serianni. L’opera, che esce il 23 febbraio per Volume Audiobooks (www.volumeaudiobooks.com), contiene alcune tra le più importanti poesie da conoscere e sapere a memoria [...]

9 Edizione 2018 Premio Nazionale di Poesia "Diana Nemorensis"

Associazione culturale AENEAS ONLUS    Presenta   Premio Nazionale di poesiaDIANA NEMORENSIS9°edizione 2018  La partecipazione è aperta a tutti gli autori con testi poetici in lingua italiana e inediti.Si può scegliere tra due sezioni:Sezione A Tema liberoSezioneB Poesie dedicate a Nemi Ogni autore dovrà inviare 3 poesie di massimo 30 versi, in 5 copie ciascuna, di cui una con nome, cognome e firma, la scheda di partecipazione, disponibile sul profilo [...]

Paolino fa festa nel derby

Paolino fa festa nel derby

Il telecronista tifoso della Juve esplode al gol di Alex Sandro

Sull'eternità della poesia

ORAZIO, ODI, III, 30 Exegi monumentum aere perennius regalique situ pyramidum altius, quod non imber edax, non aquilo impotens possit diruere aut innumerabilis annorum series et fuga temporum. Non omnis moriar multaque pars mei vitabit Libitinam; usque ego postera crescam laude recens, dum Capitolium scandet cum tacita virgine pontifex. dicar, qua violens obstrepit Aufidus et qua pauper aquae Daunus agrestium regnavit populorum, ex humili [...]

Un po' di storia: Le poesie di Fulvio Asci - Una rondine ad Ortona

 Galleria fotografica  |  Informazioni utili  |  Luoghi da visitare  |  Appuntamenti  |  A Ortona si mangia così  |  Un po' di storia  |  Link ad altri siti    Un po' di storia - Le poesie di Fulvio Asci: Una rondine ad Ortona -   Parte già la rondinella dopo il breve, estivo ardore; lascia il nido e vola snella verso un clima assai migliore. Varca il monte e passa il mare, giunge, alfine alla sua meta, e incomincia a raccontare, cinguettando, [...]

L'Angolo della poesia - Io so che adesso

      L'Angolo della Poesia - Io so che adesso -   Nella neve che brucia nascondo il mio viso ora soltanto un soffio basta a strapparmi il cielo   sono come un faggio denudato dall'inverno con il peso delle mie radici avvinghiate alla terra   ad ogni fiocco tremo inutilmente vivo e non so neanch'io perchè.   marzo 2010   Siamo solo “materiacosciente” immersa in altra materia, cosciente e non. Questo io credo. Solo un insieme di cellule che si [...]

L'Angolo della poesia - Adesso il vento

      L'Angolo della Poesia - Adesso il vento - (Ad Ernesto e Massimo, amici di sempre.) Il viale dei tigli perennemente negli occhi in ansia   adesso il vento vibra corde fuori tempo al ritmo dolce di una certezza   ritrovarsi ancora spighe della stessa terra. gennaio 2005

L'Angolo della poesia - La patata

      L'Angolo della Poesia - La patata -   Simpatica “lode” alla patata! Buona in tutte le salse, particolarmente saporita se nata dalle nostre parti. “…In tutto il mondo si cucina…, non fa male la patata…preferiam la marsicana…” Sia benedetta la patata ed il buon Dio che l'ha creata. In natura la regina, in tutto il mondo si cucina. Novella oppur d'annata da bianchi e neri è apprezzata, e non ci vuole una gran scienza per dir che non ne puoi [...]

L'Angolo della poesia - Sommelier

      L'Angolo della Poesia - Er sommelier -   Me pare quasi de vedette tutto ‘npettito,  nero su la faccia e ‘n core, cojonacce la sete cor prosciutto de parole ‘mbriache dar sentore.   T’aggiri co’ quella medaja ar collo posanno er naso sopra ‘sto bicchiere e quasi te fa schifo ‘sto vinello sincero d’uva vera de’ filare.   Ma che potemo facce noi,  sor coso, si quarcuno c’ha le vedute strette e pe’ la strada vive e no a [...]

L'Angolo della poesia - Alla principessa Sara

      L'Angolo della Poesia - Alla principessa Sara -   Un anno fa quando t’ho vista ho pianto e la mia vita s’è illuminata come d’incanto stavi lì in mezzo a tanti bambini ed eri la più bella di tutto il Pertini. Il dottore ha detto: ‘’E’ una Principessa, è una Principessa, è una nascita rara’’, e così t’abbiamo chiamata Sara. Vederti crescere mi ha sempre portato a vivere emozioni che ti tolgono il fiato e quando è spuntato il primo [...]

L'Angolo della poesia - A Clelia

      L'Angolo della Poesia - A Clelia -   Clelia è il nome dato alla fontana di Ortona che si trova al centro della piazza principale, luogo di riferimento per tutti gli ortonesi. In questi versi la considero come una persona che, occupando una posizione strategica, è stata l’unica testimone sempre presente negli ultimi cinquant’anni della vita ortonese, degli avvenimenti più importanti del paese. Quest'anno ti vedo molto felice. Tu sei la solita [...]

Un po' di storia: Le poesie di Fulvio Asci - Clelia

 Galleria fotografica  |  Informazioni utili  |  Luoghi da visitare  |  Appuntamenti  |  A Ortona si mangia così  |  Un po' di storia  |  Link ad altri siti    Un po' di storia - Le poesie di Fulvio Asci: Clelia -   (fontana in piazza) Dolce e cara fontanina, fra la chiesa e la cantina, dalla sera alla mattinaci rallegra il tuo rumor. Sempre lieta e sempre snella, più t'invecchi e più sei bella: sei l'antica e la sorella dell'alcolico licor. Ti [...]

Un po' di storia: Le poesie di Fulvio Asci - La mezzafesta

 Galleria fotografica  |  Informazioni utili  |  Luoghi da visitare  |  Appuntamenti  |  A Ortona si mangia così  |  Un po' di storia  |  Link ad altri siti    Un po' di storia - Le poesie di Fulvio Asci: La Mezzafesta -   Fresca, fresca è la storiella capitata a un casolare: e mi sembra tanto bella che la voglio raccontare. Un marito, che nel vino si tuffò la mezzafesta, al rumore mattutino dal bel sonno si ridesta. Ancor tutto insonnolito, [...]

L'Angolo della poesia - La Torre

      L'Angolo della Poesia - La Torre -   La torre medioevale, collocata nella parte più alta del paese, domina Ortona e tutta la Valle del Giovenco. Da questa sua posizione strategica è la testimone silenziosa di secoli di storia, di eventi belli e meno belli che hanno coinvolto Ortona o di cui il paese è stato direttamente protagonista; “…è la nostra memoria...” e questo è il motivo che, ai nostri occhi, la rende unica e… intoccabile! Come un [...]

L'Angolo della poesia - Io per te lo avrei fatto

      L'Angolo della Poesia - Io per te lo avrei fatto -   Se così stanco avessi visto il tuo volo avrei chiesto alla quercia di offrire i suoi rami al tuo riposo. Se così assetato da bere mi avessi chiesto il mio vino sincero ti avrei offerto. Mi sarebbe bastato guardarti negli occhi, e a culo i princìpi e tutto il resto! agosto 2005

L'Angolo della poesia - Eppure una carezza

      L'Angolo della Poesia - Eppure una carezza -   Il nibbio strazia onde di mare nei cieli di luna errante. Passa l’allodola greve e il grido diventa sangue lungo i sentieri di un’erba boschiva. Una carezza, una carezza canta lontano. E’ il sole, melograno di miele dolce. E ancora, di nuovo: una carezza leve, più lieve. E’ madreperla di rugiada su visi madidi di polvere di cristallo.

Un po' di storia: Le poesie di Fulvio Asci - Ferragosto ortonese

 Galleria fotografica  |  Informazioni utili  |  Luoghi da visitare  |  Appuntamenti  |  A Ortona si mangia così  |  Un po' di storia  |  Link ad altri siti    Un po' di storia - Le poesie di Fulvio Asci: Ferragosto ortonese -   Ai tanti turisti romani d'Ortona, ai gruppi più misti di tutta la zona, nel breve riposo d'un lungo lavoro l'augurio festoso d'un dolce ristoro. Se son villeggianti, se son forestieri, se sono gitanti venuti di ieri, se [...]

L'Angolo della poesia - Lettera alla propria madre

      L'Angolo della Poesia - Lettera alla propria madre -   (Breve racconto esplicativo, nelle intenzioni, del sentirsi profondamente figlio della propria terra)   * MADRE MIA   Quando sarà deciso Madre nel silenzio delle tue braccia ritornerò per sempre figlio.   *   Tra le montagne della mia Marsica c’è il piccolo cimitero di un paese come tanti. La cosa particolare, però, è che in questo cimitero riposano le mie radici e tante sono le persone che [...]

L'Angolo della poesia - Quarant'anni

      L'Angolo della Poesia - Quarant’anni -   Quarant’anni: una tappa importante nella vita di una persona, una “occasione” più o meno gradita per “tirare le somme” ma “…non è chiusa la partita ...il primo tempo sta finendo ma c'è il secondo da giocare “. Dura e spietata colpisce la sorte sbattendoti in faccia tutte le porte. Non mollare per questo ma picchia più forte. Contro di te s'accanisce il destino. Ti schiaccia, [...]

L'Angolo della poesia - Mastr'Alfonso

      L'Angolo della Poesia - Mastr'Alfonso -   Bar, osteria, vendita e riparazione di scarpe, punto di ritrovo caldo d'inverno e fresco d'estate. Tante parole che ad Ortona vengono sintetizzate e rappresentate da una sola persona: Mastr'Alfonso! Se alle spalle ti lasci la piazza, la sua neve d'inverno o la festa che impazza, e t'incammini verso via Piano è lì che si trova l'oste sovrano. Sempre presente, nei modi garbato accoglie paziente chi da lui s'è [...]