Scopri tutto su 'Capitalismo' e 'Ideologia'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Guendalina Tavassi
In rilievo

Guendalina Tavassi

IL GRUPPO BILDERBERG

Il Gruppo Bilderberg (detto anche conferenza Bilderberg, club Bilderberg o clan Aisna Masne) � un incontro annuale per inviti che si replica dal 1954, non ufficiale, di circa CENTOTRENTA partecipanti, la maggior parte dei quali sono personalit� nel campo economico, politico e bancario. I partecipanti trattano una grande variet� di temi globali, economici e politici. Il gruppo si riunisce annualmente in hotel o resort di lusso in varie parti del mondo, [...]

IL GRUPPO BILDERBERG

Il Gruppo Bilderberg (detto anche conferenza Bilderberg, club Bilderberg o clan Aisna Masne) è un incontro annuale per inviti che si replica dal 1954, non ufficiale, di circa CENTOTRENTA partecipanti, la maggior parte dei quali sono personalità nel campo economico, politico e bancario. I partecipanti trattano una grande varietà di temi globali, economici e politici. Il gruppo si riunisce annualmente in hotel o resort di lusso in varie parti del mondo, [...]

L'UNIONE EUROPEA PROPONE DI VIETARE IL COMUNISMO

Postato il Venerdì, 01 novembre DI TIM WORSTALL - forbes.com Sto da sempre affermando che non credo che l'Unione europea sia una buona idea, ma sembra che questa volta siano venuti fuori veramente con un jolly. Stanno proponendo che ci dovrebbe essere una nuova legge sulle libertà civili e che questa legge dovrebbe rendere un reato penale per chiunque il proporre o promuovere il comunismo. Il che è una cosa un po' strana per un programma di libertà civili, ma [...]

Il Comunismo

Il Comunismo

Il comunismo è una ideologia totalitaria che compere con l'avvento della Rivoluzione Russa scatenata da Lenin nel 1917, dopo la ritirata dello Zar dalla Prima Guerra Mondiale con una pesante sconfitta a favore dei Tedeschi del Bismack. Il comunismo a dire la verita nacque con Carl Marx molto tempo prima ma non fu mai tanto accentuata come in Russia del 1917 al 1991, crollo dell'impero sovietico. Il comunismo ha come idea principale uno stato forte che deve avere [...]

Diego Fusaro , Il capitalismo come ideologia dell'imperfezione inemendabile.

Diego Fusaro , Il capitalismo come ideologia dell'imperfezione inemendabile.

Diego Fusaro ha pubblicato qualcosa in La Filosofia e i suoi Eroi (www.filosofico.net)    Diego Fusaro    13 luglio 11.41.31Il capitalismo come ideologia dell'imperfezione inemendabile.    Milanesiana 2012 - 12 luglio, seconda serata filosofica - Diego FusaroIl capitalismo come ideologia dell'imperfezione inemendabile.

Capitalismo e Comunismo, americanismo e antiamericanismo: ideologie simmetriche e complementari, frutto, entrambe, della degenerazione quantitativa della modernità.?

Capitalismo e Comunismo, americanismo e antiamericanismo: ideologie simmetriche e complementari, frutto, entrambe, della degenerazione quantitativa della modernità.?

  “Capitalismo americano e comunismo sovietico: in due forme diverse ma convergenti agisce in esse una stessa forza, estranea e nemica.   Le forme di standardizzazione, di conformismo, di livellamento...

Capitalismo e Comunismo, americanismo e antiamericanismo: ideologie simmetriche e complementari, frutto, entrambe, della degenerazione quantitativa della modernità.?

Capitalismo e Comunismo, americanismo e antiamericanismo: ideologie simmetriche e complementari, frutto, entrambe, della degenerazione quantitativa della modernità.?

  “Capitalismo americano e comunismo sovietico: in due forme diverse ma convergenti agisce in esse una stessa forza, estranea e nemica.   Le forme di standardizzazione, di conformismo, di livellamento...

Capitalismo e Comunismo, americanismo e antiamericanismo: ideologie simmetriche e complementari, frutto, entrambe, della degenerazione quantitativa della modernità.?

Capitalismo e Comunismo, americanismo e antiamericanismo: ideologie simmetriche e complementari, frutto, entrambe, della degenerazione quantitativa della modernità.?

  “Capitalismo americano e comunismo sovietico: in due forme diverse ma convergenti agisce in esse una stessa forza, estranea e nemica.   Le forme di standardizzazione, di conformismo, di livellamento...

La Terza Via: dopo il fallimento delle ideologie e del capitalismo.

La Terza Via: dopo il fallimento delle ideologie e del capitalismo.

E' stata caldeggiata da personaggi di primissimo piano del mondo della cultura, cristiana e laica, da Maritain e da Sartre, da Bernanos, per citare solo alcuni tra i più autorevoli, ma anche da grandi uomini di religione come - uno per tutti - Giovanni Paolo II. Non è infatti semplicemente in gioco un discorso economico, come la gravità della presente crisi economica fa pensare ai più. C'è ben altro. Invero la realtà economica già, sia per le ideologie, sia [...]

Carlo Gambescia, La crisi economica come ideologia

Carlo Gambescia, La crisi economica come ideologia

MARTEDÌ, APRILE 21, 2009 carlogambesciametapolitics 21 aprile 2009 La crisi economica come ideologia. Quando si parla della crisi attuale si dovrebbe sempre distinguere tra ideologia e realtà. Che cosa intendiamo dire? Che coloro che "parlano" ideologicamente della crisi tendono a proiettare su di essa i propri “desideri”. Il neoliberista asserirà che la crisi è frutto di "poco mercato", perché solo la libera concorrenza può eliminare le mele marce... Il [...]

Il comunismo è l'ideologia criminale che ha insanguinato il secolo scorso. E che ancora oggi noi combattiamo.

Il comunismo è l'ideologia criminale che ha insanguinato il secolo scorso e ancor oggi priva della libertà miliardi di persone, nazioni ed interi popoli. La sinistra, nichilista, antimorale, anticristiana, relativista, antioccidentale, scientista ne è la moderna figlia. Ecco, possiamo dire di non ritenerci altro che contro comunismo, totalitarismo e sinistra "progressista". Ovviamente siamo anche antifascisti, l'altro totalitarismo. Ma il vero antifascista è [...]

Il socialismo e le sue diverse ideologie

Il socialismo e le sue diverse ideologie Mentre in Inghilterra veniva adottata la prima legislazione sociale, nel resto dell'Europa la condizione operaia rimase inalterata. Molti intellettuali democratici iniziarono allora ad avvertire la necessità di cambiare radicalmente la società e di costruirne una nuova e più giusta. L'aspirazione al rinnovamento delle istituzioni e all'egualitarismo sociale alimentò un nuovo pensiero politico detto socialismo o [...]