Scopri tutto su 'Guerra' e 'Politica'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Divina
In rilievo

Divina

COLPISCONO QUI E FANNO LEVA SULLA GUERRA

C’è qualcosa di nazista nelle tattiche terroristiche promosse dall’Isis. Colpire la folla dei concerti, composta da adolescenti e da ragazzini o bambini, a Parigi o Manchester, per fare più vittime possibile, significa mirare alla popolazione civile, perché se ne stia a casa e non faccia uscire i figli.Allo stesso modo, gli attentati di Nizza e Berlino e tanti altri avevano lo scopo di far rinunciare alla partita del sabato o della domenica, alla festa in [...]

S.Leo e S.Igne: la guerra e la pace

S.Leo e S.Igne: la guerra e la pace

C’è tanto da vedere su questo sperone di roccia che proprio per la sua forma è stato da sempre un luogo visibilmente speciale e dunque di culto: una scheggia di roccia così maestosa e drammatica che domina il paesaggio della valle del Marecchia, visibile da lontano e dalla quale si guarda lontano. Molti sono i segni della frequentazione di questo luogo sopravvissuti alle vicende guerresche di cui un posto così inevitabilmente è stato teatro. Nel piccolo [...]

E guerra sia!

E guerra sia!

  Segnali e/o segnalazioni inquietanti mi sono giunte per vie traverse e traveste anche se ero in altre faccende affacendata.M'è giunta notizia, da fonte autorevolizzzzima, che Anonymous ha annunciato che ha le prove provate che il tic tac che scandisce l'ora delle decisioni irrevocabili (ricchi premi e cotillon a chi indovina le colte citazioni che spargo a casaccio) sia pressochè, pressochì?, pressapoco giunta.Con un video pubblicato sul canale youtube, [...]

Date le proporzioni reciproche della GB in questi negoziati si potrebbe dire che anche le mosche tirano i calci che possono.

Date le proporzioni reciproche della GB in questi negoziati si potrebbe dire che anche le mosche tirano i calci che possono.

David Davis, ministro della Brexit: "Se l'Ue ci presenta un conto da 100 miliardi lasciamo i negoziati" Se il conto da pagare per la Brexit sarà di 100 miliardi di euro, Londra è pronta ad abbandonare il negoziato con l'Ue. Lo ha assicurato il ministro per la Brexit David Davis in una intervista al Sunday Times. I colloqui con l'Ue, che inizierano presumibilmente dopo le elezioni britanniche dell'8 giugno, potrebbero essere "turbolenti", ha ammesso il [...]

Trump arriva a Roma domani, la capitale blindatissima

Trump arriva a Roma domani, la capitale blindatissima

Allerta massima nella capitale per la visita del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, che sarà a Roma già da domani prima del vertice Nato a Bruxelles e del G7 a Taormina il 26 e 27 maggio. Trump atterrerà domani sera con l'Air Force One a Fiumicino e il corteo blindatissimo di auto corazzate lo porterà nella capitale: la mattina del 24 maggio, alle 8.30, incontrerà il Papa in Vaticano e successivamente il presidente della Repubblica, Sergio [...]

mkrip

OrientalReview.org Open Dialogue Research Journal       La guerra dei mondi: in Siria le maschere sono state strappate via Martedì 13 ottobre 2016   Nelle ultime settimane, la battaglia di Aleppo ha rivelato con vivida chiarezza la vera essenza della politica globale contemporanea. Il duplice attacco del 17 settembre alle posizioni dell'esercito siriano vicino a Deir ez-Zor da parte dell'aeronautica USA, la protesta isterica contro la Russia eruttata dal [...]

hsw

      Come vendere una guerra di Kenneth Eade / 4 luglio 2016   La "Gestione della percezione" è stata inventata negli anni '80 sotto l'amministrazione Reagan allo scopo di evitare l'opposizione del pubblico a future guerre che si era vista durante la Guerra del Vietnam. Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti definisce la gestione della percezione come: "Le azioni per trasmettere e/o negare informazioni ed indicatori selezionati al pubblico estero per [...]

islak

      Gli USA preparano un esercito islamico in Kosovo 14.09.2016   Gli USA preparano una formazione in linea di riserva nel territorio della loro enclave kosovara. Ma, per mettere al sicuro lo spazio strategico, le province meridionali serbe potrebbero essere separate. Data l'assoluta apatia delle autorità della Repubblica Srpska, questo piano si muove più prossimo all'attuazione. Lo scopo degli americani è chiaro: se in caso di malcontento Berlino espelle [...]

siltr

Silent Crow News News, Opinions & Analysis that Matters       Soffocare la verità? I media mainstream dichiarano guerra ai media alternativi   Timothy Alexander Guzman, Silent Crow News – Quando si trattava dell'arte di mentire al pubblico, il politico tedesco e ministro del Reich Joseph Goebbels  si esprimeva nel modo migliore: Se dite una bugia abbastanza grande e continuate a ripeterla, alla fine la gente arriverà a crederci. La bugia può essere [...]

ltarm

SteveLendmanBlog     LUNEDì, 23 MARZO 2015 Barcollando verso l'Armageddon   Elementi della frangia lunatica dei neocon infestano Washington. Controllano la politica degli USA - particolarmente sulle questioni della pace e della guerra. Stanno utilizzando la NATO ed i nazisti ucraini installati dagli USA per attizzare un confronto diretto con la Russia. Gli eventi geopolitici quotidiani dovrebbero impaurire tutti. Il comandante pistolero della NATO, generale [...]

sncw

NEO New Eastern Outlook     28.12.2015 Autore: Ulson Gunnar Siria: Non è una guerra civile e non lo è mai stata   Le armi sono straniere, i combattenti sono stranieri, l'agenda è straniera. Mentre le forze siriane combattono per ristrappare il controllo del loro paese e ristabilire l'ordine entro i suoi confini, il mito della "guerra civile siriana" continua. Senza dubbio vi sono dei siriani che sono contrari al governo siriano e persino dei siriani che hanno [...]

fintit

  Moon of Alabama 10 maggio 2008 Falso intervento   I redattori del WaPo, usando il nome coloniale del Myanmar, scrivono su ciò che chiamano il Blocco della Birmania Tre anni fa, le Nazioni Unite hanno adottato una dottrina per trattare precisamente con questo genere di situazione, Nota come "diritto di proteggere", prevedeva che il Consiglio di Sicurezza autorizzasse un'operazione di soccorso umanitario anche senza la cooperazione del governo nazionale. [...]

fwet

GlobalResearch Centre for Research on Globalization globalresearch.ca / globalresearch.org     Fascismo e guerra: strumenti dell'elite per schiacciare e neutralizzare il dissenso Contributi di Jacques Pauwels alla comprensione della storia della I e II Guerra Mondiale di Julie Lévesque Global Research, 17 dicembre 2014   Il Dr. Jacques Pauwels non è il genere di storico di cui si sente spesso sui media mainstream  Ovviamente non è il genere di "esperto" cui [...]

foilff

  MERCOLEDì, 9 MAGGIO 2012 Un'altra false flag sventata di Stephen Lendman Wikipedia definisce le false o black flag come "operazioni clandestine progettate per ingannare il pubblico in modo tale che le operazioni appaiano come se vengano eseguite da altre entità". "Il nome è derivato dal concetto militare di sventolare falsi colori: vale a dire: sventolare la bandiera di un paese diverso dal proprio. Le operazioni false flag non sono limitate alla guerra ed [...]

fecit

  Israele: fondato sulla pulizia etnica SocialistWorkeronline 29 luglio 2006 -  edizione 2011   L'acclamato storico antisionista Ilan Pappe parla di Israele e della storia del suo ruolo distruttivo in Medio Oriente   L'attuale triste realtà che si spiega in Medio Oriente ha delle chiare radici storiche ed un viaggio nel passato potrebbe aiutare a chiarire cosa vi è dietro le politiche distruttive di Israele in Palestina ed in Libano. Il sionismo arrivò in [...]

uswws

World Socialist Web Site     Perché gli Stati Uniti muovono guerra contro la Siria 28 agosto 2013     Come conseguenza dell'asserito attacco con armi chimiche della scorsa settimana, gli USA ed i loro alleati europei si stanno muovendo rapidamente per lanciare una guerra contro la Siria. Attacchi missilistici per bombardare il paese fino alla resa potrebbe iniziare entro giorni. La campagna proveniente dai mass media, rivolta a confezionare un'altra guerra [...]

POSSWR

offguardian BECAUSE FACTS REALLY SHOULD BE SACRED     Publblicato il 24 aprile 2016 Obama chiede appoggio militare per una possibile guerra contro la Russia di Eric Zuesse     Secondo un articolo del 23 aprile trasmesso dalla  Deutsche Wirtschafts Nachrichten (Notizie Economiche Tedesche), il presidente degli USA Barack Obama "richiede lo schieramento attivo della Bundeswehr ai confini [...]

maex

Massicci sviluppi della “controinsurrezione” USA-NATO in Afghanistan McChrystal pretende un massacro di Larry Chin Global Research, 9 ottobre 2009   Il comandante USA e NATO Stanley A. McChrystal domanderà un massiccio sviluppo delle operazioni di "controinsurrezione" in Afghanistan che, secondo documenti classificati, richiederebbe 500 mila truppe nei prossimi cinque anni. Mentre vengono ripetute incessantemente nuove bellicose richieste all'amministrazione [...]

rcross

OrientalReview.org Open Dialogue Research Journal     Chi è quindi al centro degli interessi della Russia in Siria? Domenica, 4 ottobre 2015   La frenesia dei media nei paesi della coalizione anti-Assad per gli attacchi aerei russi ai guerriglieri collegati ad al Qaeda in Siria ha reso piuttosto chiaro un fatto molto significativo. Assieme alla nervosa reazione di USA, Arabia Saudita, Turchia e di alcuni altri paesi è la prova irrefutabile  che gli interessi [...]

nisl

ABC.AZ     La NATO istituisce il suo primo stato islamico nel Maghreb Martedì, 25 ottobre 2011   Non dovendo seppellire il "dittatore" bastonato dalla folla, la Libia democratica, creata dai bombardieri e dalle task force degli stati membri della NATO, si è dichiarata uno stato islamico. Il Consiglio Nazionale Transnazionale della Libia ha già annunciato che nessun'altra legge, eccetto la sharia, avrà effetto nel paese in avanti. I "Padri Fondatori" della [...]