'Harvey Weinstein' e 'Josh Weinstein'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Music
In rilievo

Music

La scheda:

Brad Pitt produce film su Weinstein

Brad Pitt produce film su Weinstein

(ANSA) – NEW YORK, 26 APR – Come “Spotlight” o “Tutti gli Uomini del Presidente”: l’inchiesta giornalistica del New York Times sulle accuse a Harvey Weinstein potrebbe diventare un film papabile per gli Oscar. Sul progetto, che ancora non ha ancora un titolo, ha messo il cappello Plan B, la casa di produzione che fa capo a Brad Pitt. Al centro del film il lavoro delle giornaliste Jodi Kantor e Megan Twhohey, che hanno ricevuto intimidazioni e minacce [...]

Weinstein, per la moglie assegno milionario in caso di divorzio

Weinstein, per la moglie assegno milionario in caso di divorzio

Dopo che a inizio ottobre arrivarono le prime accuse a Harvey Weinstein, la moglie Georgina Chapman annunciò di voler separarsi da lui. Importante, in questo caso la tempistica, che sorride alla futura ex signora Weinstein. Il 15 dicembre la coppia ha tagliato il traguardo dei 10 anni di nozze, facendo scattare una clausola dell'accordo prematrimoniale: Georgina potrà avere 400mila dollari per ogni anno e in totale un assegno di 11,75 milioni di dollari. In [...]

Weinstein, per la moglie assegno milionario in caso di divorzio

Weinstein, per la moglie assegno milionario in caso di divorzio

Dopo che a inizio ottobre arrivarono le prime accuse a Harvey Weinstein, la moglie Georgina Chapman annunciò di voler separarsi da lui. Importante, in questo caso la tempistica, che sorride alla futura ex signora Weinstein. Il 15 dicembre la coppia ha tagliato il traguardo dei 10 anni di nozze, facendo scattare una clausola dell'accordo prematrimoniale: Georgina potrà avere 400mila dollari per ogni anno e in totale un assegno di 11,75 milioni di dollari. In [...]

Molestie sessuali a Hollywood, licenziato magnate Weinstein

Molestie sessuali a Hollywood, licenziato magnate Weinstein

Los Angeles, (askanews) - Il produttore di Hollywood Harvey Weinstein è stato licenziato dallo studio cinematografico che porta il suo nome, The Weinstein Company, dopo le notizie pubblicate sui media americani secondo cui per decenni ha molestato numerose donne. Gli amministratori della società (Robert Weinstein, Lance Maerov, Richard Koenigsberg e Tarak Ben Ammar), hanno deciso di licenziarlo "con effetto immediato". La scorsa settimana il New York Times ha [...]