'Politica' e 'Sandro Pertini'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Guendalina Tavassi
In rilievo

Guendalina Tavassi

La scheda:

8 luglio 1978: Sandro Pertini è Presidente della Repubblica. La storia dell'elezione del Presidente più amato dagli Italiani

8 luglio 1978: Sandro Pertini è Presidente della Repubblica. La storia dell'elezione del Presidente più amato dagli Italiani

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   8 luglio 1978: Sandro Pertini è Presidente della Repubblica. La storia dell'elezione del Presidente più amato dagli Italiani   8 luglio 1978: Sandro Pertini è Presidente della Repubblica. Dopo 16 scrutini a vuoto a due mesi dalla morte di Moro, fu scelto come figura di garanzia per il proprio passato nella Resistenza. Fu il più amato e ricordato da (quasi) tutti gli Italiani Alle 12:57 di [...]

8 luglio 1978 - 8 luglio 2018. Esattamente 40 anni fa Sandro Pertini veniva eletto come nostro Presidente - Ricordiamolo con il suo fantastico discorso "Essere antifascisti è..."

8 luglio 1978 - 8 luglio 2018. Esattamente 40 anni fa Sandro Pertini veniva eletto come nostro Presidente - Ricordiamolo con il suo fantastico discorso "Essere antifascisti è..."

  . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   8 luglio 1978 - 8 luglio 2018. Esattamente 40 anni fa Sandro Pertini veniva eletto come nostro Presidente - Ricordiamolo con il suo fantastico discorso "Essere antifascisti è..."   Essere antifascisti è… (Sandro Pertini) Discorso pronunciato a Genova da Sandro Pertini il 28 giugno 1960, durante una manifestazione di protesta a cui parteciparono 30mila persone per impedire lo svolgimento del VI [...]

C’era una volta il Presidente partigiano – ricordiamo Sandro Pertini a 28 anni dalla scomparsa.

C’era una volta il Presidente partigiano – ricordiamo Sandro Pertini a 28 anni dalla scomparsa.

    . seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping .   C’era una volta il Presidente partigiano – ricordiamo Sandro Pertini a 28 anni dalla scomparsa.   C’era una volta il Presidente partigiano – ricordiamo Sandro Pertini a 26 anni dalla scomparsa.   24 febbraio 1990: l’Italia piangeva Sandro Pertini, il suo amato “Presidente partigiano”.   All’età di novantatre anni Sandro Pertini dimostrava ancora quel carisma che lo aveva sempre [...]

ECCO CHI E’ IL NOSTRO PRESIDENTE – Sandro Pertini: “Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo” !!

ECCO CHI E’ IL NOSTRO PRESIDENTE – Sandro Pertini: “Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo” !!

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   ECCO CHI E’ IL NOSTRO PRESIDENTE – Sandro Pertini: “Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo” !!   Dall’intervista rilasciata da Sandro Pertini a Nantas Salvalaggio della  “La Domenica del Corriere”: Non accetterò mai di diventare il complice di coloro che stanno affossando la democrazia e la giustizia in una valanga di corruzione. Non c’è ragione al mondo che giustifichi [...]

Sandro Pertini: “Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo” …tale e quale ai politici di oggi!

Sandro Pertini: “Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo” …tale e quale ai politici di oggi!

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Sandro Pertini: “Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo” …tale e quale ai politici di oggi!   Era il 24 febbraio 1990 quando Sandro Pertini, socialista, presidente della Repubblica tra il 1978 e il 1985, concludeva la sua degnissima vita di compagno, partigiano ed inflessibile servitore del Popolo. La sua carriera di politico e socialista è talmente piena di fatti e di azioni [...]

Sandro Pertini e la difesa della Costituzione. IO VOTO NO

Sandro Pertini e la difesa della Costituzione. IO VOTO NO

L'avvocato Alessandro Pertini appartenente ad una famiglia borghese e benestante durante tutto il periodo fascista fu condannato 6 volte. La prima condanna gli fu commisurata per “incitamento all'odio tra le classi sociali”. La sua colpa fu quella di distribuire un foglio intitolato “Sotto il barbaro dominio fascista” . In realtà la sua colpa fu quella di schierarsi contro la borghesia e il capitalismo che attraverso un regime autoritario opprimeva la [...]

La storia di Sandro Pertini (XXX° parte)

Nel febbraio 1983, tra lo stupore generale visitò in ospedale il giovane Paolo Di Nella, militante del Fronte della Gioventù, in coma per essere stato colpito alla testa da un sasso mentre affiggeva dei manifesti, e che nei giorni successivi morì. Lo stesso anno sciolse il consiglio comunale di Limbadi in provincia di Vibo Valentia, in quanto era risultato primo degli eletti il latitante Francesco Mancuso, capo dell'omonima famiglia mafiosa. Tornò poi sulle [...]

La storia di Sandro Pertini (XXIII° parte)

Fu successivamente eletto alla Camera dei deputati nel 1953, e poi ancora nel 1958, 1963, 1968, 1972 e nel 1976, nel collegio Genova-Imperia-La Spezia-Savona, per divenire presidente prima della Commissione Parlamentare per gli Affari Interni e poi di quella degli Affari Costituzionali, e nel 1963 vicepresidente della Camera dei deputati. Fu tra i politici che protestarono pubblicamente riguardo alla possibilità che si tenesse il congresso del Movimento Sociale [...]

La storia di Sandro Pertini (XXIV° parte)

Politicamente fu tra coloro che non sostennero il centro-sinistra perché attraverso quell'accordo si sarebbero discriminati i comunisti, mettendo fine alla collaborazione tra i due principali partiti della sinistra. Ricostruì anzi in questa chiave (retrospettivamente, in una celebre intervista a Gianni Bisiach) le vicende del negoziato all'Arcivescovado che il CLNAI aveva tenuto con il cardinale Schuster per la fuga di Mussolini da Milano, prima del 25 aprile [...]

La storia di Sandro Pertini (XIX° parte)

In ottemperanza al decreto del CLN, ordinò inoltre la fucilazione del maresciallo Rodolfo Graziani al partigiano Corrado Bonfantini, comandante della Brigata Matteotti che lo arrestò il 28 aprile. Bonfantini si adoperò invece per salvare la vita al generale fascista, che il giorno dopo si consegnò agli alleati. Gli ultimi scontri nella città si sarebbero conclusi solo il 30 aprile. Per le sue attività durante la Resistenza, e in particolare per la difesa di [...]

Sandro Pertini visto da Manuel Franzoso e da Valdo Spini

Sandro Pertini visto da Manuel Franzoso e da Valdo Spini

Da sinistra, al tavolo, Manuele Franzoso, Valdo Spini, Mauro Ottavi e Marco Macciantelli San Lazzaro (Bologna) Domenica scorsa nel circolo culturale “Sandro Pertini” di San Lazzaro (Bologna) c’era tanta gente ad accogliere l’onorevole Valdo Spini ex parlamentare e vicesegretario del Partito socialista italiano più volte sottosegretario e ministro. Col politico toscano intervenuto per rendere onore alla mostra fotografica e documentaria che il circolo [...]

La storia di Sandro Pertini (XVII° parte)

Quello stesso giorno, presso l'arcivescovado di Milano, ci fu comunque un tentativo di mediazione richiesto da Mussolini e favorito dal cardinale Ildefonso Schuster. Don Giuseppe Bicchierai, segretario dell'arcivescovo, si curò di contattare il CLNAI; alla riunione con Mussolini (con lui, tra gli altri, Rodolfo Graziani e Carlo Tiengo), nel primo pomeriggio, parteciparono inizialmente Raffaele Cadorna (comandante del Corpo volontari della libertà), Riccardo [...]

La storia di Sandro Pertini (XII° parte)

Dopo un sanguinoso attacco condotto il 10 marzo 1944 dai GAP contro una colonna fascista in via Tomacelli, gli altri partiti del CLN si congratularono con i comunisti per l'audace azione condotta nel cuore di Roma. Il successo delle azioni partigiane dei mesi precedenti portò quindi alla comune decisione di colpire nuovamente e più duramente i nazifascisti. In questo contesto, scrisse in seguito Amendola, «Pertini, che mordeva il freno e che, nel suo ben noto [...]

La storia di Sandro Pertini (X° parte)

Riacquistò la libertà solo il 7 agosto 1943, pochi giorni dopo la caduta del fascismo. Inizialmente il provvedimento avrebbe dovuto escludere i confinati comunisti; Pertini si adoperò comunque per ottenere in breve tempo anche la loro liberazione. Andò a far visita alla madre e poi ritornò subito a Roma, per contribuire alla ricostruzione del partito socialista e riprendere la lotta antifascista; il 23 agosto partecipò infatti alla fondazione del PSIUP [...]

Sandro Pertini

Sandro Pertini

                                              Home  Lettere  Cinema  Fotografia  Storia     Sandro Pertini  Nacque a Stella in provincia di Savona il 25 settembre 1896 da famiglia benestante  quattro i suoi fratelli:  uno, Eugenio sarebbe tragicamente scomparso giovanissimo nel carcere di concentramento di Flossenbürg il 25 aprile 1945.Legatissimo alla madre, Maria Muzio, Pertini compì i suoi studi presso il [...]

Sandro Pertini storia del Presidente della Repubblica italiana documentario

Sandro Pertini storia del Presidente della Repubblica italiana documentario

Grandissimo comunicatore, persona che si sentiva vicino agli italiani e che i cittadini italiani sentivano vicino.Ex-partigiano, laureato, operaio, al confino, socialista, condannato a morte dai tedeschi riesce ad evadere e a scappare in Francia, membro della Costituente, venne nominato Presidente della Repubblica in un momento molto particolare della Nostra democrazia, sia a livello politico che sociale.Era il 1978 e fino al 1985 riuscì a diventare, nel suo [...]

SANDRO PERTINI

Oggi la nuova resistenza in che cosa consiste. Ecco l'appello ai giovani: di difendere queste posizioni che noi abbiamo conquistato; di difendere la Repubblica e la democrazia. E cioè, oggi ci vogliono due qualità, a mio avviso cari amici: l'onestà e il coraggio. L'onestà... l'onestà... l'onestà. [...] E quindi l'appello che io faccio ai giovani è questo: di cercare di essere onesti, prima di tutto: la politica deve essere fatta con le mani pulite. Se c'è [...]

A SANDRO PERTINI

A SANDRO PERTINI

  L’appello ai giovani: di difendere queste posizioni che noi abbiamo conquistato, di difendere la Repubblica e la Democrazia. E cioè oggi ci vuole due qualità a mio avviso, cara amica, l’onestà e ilcoraggio…l’onestà…l’onestà…l’onestà. E quindi l’appello che io faccio ai giovani è questo: di cercare di essere onesti, prima di tutto la politica deve essere fatta CON LE MANI PULITE! Non ci possono essere… se c’è qualche scandalo…se [...]

Sandro Pertini

Sandro Pertini

Sandro Pertini "STABILIMENTI PENALI DI PIANOSA 23 febbraio 1933 a Sua Eccellenza il Presidente del Tribunale Speciale.  La comunicazione che mia madre ha presentato domanda di grazia in mio favore, mi umilia profondamente. Non mi associo dunque a simile domanda, perchè sento che macchierei la mia fede politica, che più di ogni cosa, della mia stessa vita, mi preme. Il recluso politicoSandro Pertini."  (San Giovanni di Stella, 25 [...]

Neanche una via per Sandro Pertini

Neanche una via per Sandro Pertini

Non c'è dubbio che in questo periodo la politica italiana, di ogni fazione ed ad ogni livello, stia riuscendo a dare il peggio di sè con i suoi spettacoli indecorosi. E' in questi momenti che spesso il ricordo corre a quei personaggi di spessore che hanno caratterizzato la nascita della Repubblica e che restano amati per il loro carisma e per la loro correttezza. Sicuramente tra i personaggi politici più amati del nostro paese, va annoverato lo scomparso [...]