Africa Orientale

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Sistema elettorale
In rilievo

Sistema elettorale

Africa orientale

La scheda: Africa orientale

L'Africa orientale è la regione africana geograficamente più estesa a est, affaccia in parte sul Mar Rosso e quasi interamente sull'oceano Indiano. Politicamente essa è anche una macroregione come definita dalle Nazioni Unite.


Kosovo: a Pristina secondo Gay Pride

Kosovo: a Pristina secondo Gay Pride

(ANSAmed) – PRISTINA, 10 OTT – Alcune centinaia di persone hanno partecipato oggi a Pristina al secondo Gay Pride organizzato in Kosovo, una manifestazione che si e’ svolta in una atmosfera festosa e senza incidenti. ‘In nome della liberta’ era lo slogan del raduno nel quale, tra bandiere arcobaleno, musiche e balli, e’ stata condannata la discriminazione contro gli omosessuali ancora molto diffusa in Kosovo, ed e’ stata chiesta piu’ tolleranza e [...]

Esplosione in Somalia, illesi italiani

Esplosione in Somalia, illesi italiani

(ANSA) – ROMA, 1 OTT – Un blindato Lince, appartenente ad un convoglio di cinque mezzi italiani, è stato coinvolto oggi a Mogadiscio, alle 12.10 locali, in un’esplosione al rientro da un’attività addestrativa in favore della forze di sicurezza somale. Nessun militare italiano è rimasto ferito, mentre il mezzo, con a bordo 4 soldati, è stato lievemente danneggiato ed è rientrato in base. Lo rende noto lo stato maggiore della Difesa. L’esplosione [...]

EVENTI: Africa orientale

Tra il 3000 e il 1000C.

Tra il 3000 e il 1000C.

Tra il 3000 e il 1000C.

Nel 1922 gli inglesi ottennero dalla Società delle nazioni l'autorità sul Tanganyika, territorio che unirono poi a Zanzibar per formare la Tanzania.

Nel 1922 gli inglesi ottennero dalla Società delle nazioni l'autorità sul Tanganyika, territorio che unirono poi a Zanzibar per formare la Tanzania.

Nel 1922 gli inglesi ottennero dalla Società delle nazioni l'autorità sul Tanganyika, territorio che unirono poi a Zanzibar per formare la Tanzania.

Nel 1966 il premier ugandese Obote depose il re, e fu deposto dal generale Amin.

Nel 1966 il premier ugandese Obote depose il re, e fu deposto dal generale Amin.

Nel 1966 il premier ugandese Obote depose il re, e fu deposto dal generale Amin.

Nel 1976 in Burundi Micombero fu deposto da Bagaza, del suo stesso clan.

Nel 1976 in Burundi Micombero fu deposto da Bagaza, del suo stesso clan.

Nel 1976 in Burundi Micombero fu deposto da Bagaza, del suo stesso clan.

Nel 1987 Bagaza fu deposto da Buyoya.

Nel 1987 Bagaza fu deposto da Buyoya.

Nel 1987 Bagaza fu deposto da Buyoya.

Nel 1973 in Ruanda vi fu un golpe del generale hutu Habyarima, che approvò una nuova Costituzione.

Nel 1973 in Ruanda vi fu un golpe del generale hutu Habyarima, che approvò una nuova Costituzione.

Nel 1973 in Ruanda vi fu un golpe del generale hutu Habyarima, che approvò una nuova Costituzione.

Nel 1972 gli Hutu tentarono di riprendere il potere in Burundi, che causò in risposta una prassi genocidaria da parte di Micombero.

Nel 1972 gli Hutu tentarono di riprendere il potere in Burundi, che causò in risposta una prassi genocidaria da parte di Micombero.

Nel 1972 gli Hutu tentarono di riprendere il potere in Burundi, che causò in risposta una prassi genocidaria da parte di Micombero.

Nel 1963 anche Zanzibar divenne indipendente e l'anno seguente le due ex colonie si unirono nella Tanzania.

Nel 1963 i Tutsi del Burundi invasero il Ruanda, ma nel 1965 anche in Burundi vi furono elezioni democratiche dove la maggioranza Hutu elesse il proprio candidato, ma il capoclan tutsi Micombero con un golpe assunse il potere proclamandosi presidente della Repubblica.

Nel 1963 anche Zanzibar divenne indipendente e l'anno seguente le due ex colonie si unirono nella Tanzania.

Nel 1963 i Tutsi del Burundi invasero il Ruanda, ma nel 1965 anche in Burundi vi furono elezioni democratiche dove la maggioranza Hutu elesse il proprio candidato, ma il capoclan tutsi Micombero con un golpe assunse il potere proclamandosi presidente della Repubblica.

Nel 1963 anche Zanzibar divenne indipendente e l'anno seguente le due ex colonie si unirono nella Tanzania.

Nel 1963 i Tutsi del Burundi invasero il Ruanda, ma nel 1965 anche in Burundi vi furono elezioni democratiche dove la maggioranza Hutu elesse il proprio candidato, ma il capoclan tutsi Micombero con un golpe assunse il potere proclamandosi presidente della Repubblica.

William in Africa, Kate Middleton gelosa

William in Africa, Kate Middleton gelosa

Nipote Mandela, qui un pezzo d'Africa

Nipote Mandela, qui un pezzo d'Africa

(ANSA) – CASERTA, 27 SET – Ndileka Mandela, nipote del premio Nobel per la pace Nelson Mandela nonché attivista per i diritti delle donne, è stata oggi al Centro per migranti “Fernandes” di Castel Volturno (Caserta). La nipote dell’ex presidente sudafricano è in questi giorni in Campania dove ha ricevuto a San Giorgio a Cremano (Napoli) il premio Ethnos 2018, previsto nell’ambito del Festival Internazionale di Musica Etnica. “Non sapevo [...]

Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser viaggio in Africa

Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser viaggio in Africa

L'amore va a gonfie vele tra Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser che insieme stanno costruendo le basi per un futuro si amano alla follia, hanno preso una nuova casa a Milano e pensano alle nozze. Intanto si godono il presente con un viaggio in Africa che ha il sapore di luna di miele. Tra baci e abbracci selvaggi al Parco nazionale del Tarangire, eccoli al primo safari di coppia nella savana. "Penso che sarà una esperienza che non dimenticherò mai...", scrive [...]

Il killer dell’Amazzonia: ha il colletto bianco e sta alle Seychelles

Il killer dell’Amazzonia: ha il colletto bianco e sta alle Seychelles

      . seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping . .   Il killer dell’Amazzonia: ha il colletto bianco e sta alle Seychelles   Dai paradisi fiscali provengono i fondi a sostegno dei grandi disboscatori brasiliani. E anche a favore delle flotte di pescherecci che saccheggiano gli oceani. di NICOLA DE MURO * Qual è il sottile legame tra l’avanzamento della deforestazione in Amazzonia – cioè in pratica della desertificazione dell’area più [...]

L'allevamento di struzzi

L'allevamento di struzzi

La storia della famiglia Del Marco che da quasi 20 anni alleva struzzi.

I sapori dell' Africa al Salone del gusto

I sapori dell' Africa al Salone del gusto

Profumi e sapori dall'Africa.

Conseslus Kipruto "l' uomo con una sola scarpa",  si schianta con l' auto in Kenya

Conseslus Kipruto "l' uomo con una sola scarpa", si schianta con l' auto in Kenya

  Conseslus Kipruto campione olimpico di 3.000 m. siepi, dopo aver vinto la Diamond League 2018 su una scarpa, e'stato fortunato ad uscire incolume da un incidente stradale lungo la strada Eldoret-Kapsabet. L'incidente, avvenuto vicino all'aeroporto internazionale di Eldoret, ha coinvolto l'auto di Kipruto e un trattore, che inspiegabilmente procedeva nella stessa direzione. L'incidente ha coinvolto la Toyota V8 di Kipruto e un trattore. Un ufficiale della [...]

Tanzania: traghetto, 196 i morti

Tanzania: traghetto, 196 i morti

(ANSA) – ROMA, 22 SET – E’ salito a 196 morti il bilancio delle vittime causate dal ribaltamento di un traghetto nel Lago Vittoria in Tanzania. Lo riferisce il ministero dei Trasporti citato dalla Dpa.

FOTO: Africa orientale

La Macroregione ONU dell'Africa Orientale.

La Macroregione ONU dell'Africa Orientale.

La Macroregione ONU dell'Africa Orientale.

La Macroregione ONU dell'Africa Orientale.

Tanzania:vittime traghetto salgono a 167

Tanzania:vittime traghetto salgono a 167

(ANSA) – NAIROBI, 22 SET – Continua inesorabilmente a salire il bilancio dei cadaveri recuperati dopo il ribaltamento di un traghetto con a bordo centinaia di persone sul lago Vittoria, in Tanzania: ad ora le vittime sono 167. Mentre le operazioni di ricerca vanno avanti sul luogo del disastro stanno cominciando ad arrivare la bare di legno. Parlando con i giornalisti il rappresentante del Governo, John Kijazi ha assicurato di aver ordinato l’arresto dei [...]

Tanzania: traghetto, almeno 127 morti

Tanzania: traghetto, almeno 127 morti

(ANSA) – KAMPALA (UGANDA), 21 SET – Sale a 127 morti il bilancio del ribaltamento di un traghetto nel Lago Vittoria in Tanzania. Lo riferiscono le autorità. Si teme ci siano ancora dispersi.

Tanzania: si rovescia traghetto,86 morti

Tanzania: si rovescia traghetto,86 morti

(ANSA) – ROMA, 21 SET – E’ salito ad almeno 86 morti il bilancio delle vittime dopo che un traghetto si è rovesciato in Tanzania, al largo della città di Mwanza nelle acque del lago Vittoria. Lo rende noto la Bbc. Secondo fonti ufficiali, il numero delle persone annegate potrebbe tuttavia essere superiore a 200. Le ricerche dei dispersi e le attività di salvataggio sono riprese in mattinata dopo essere state sospese nella notte.

Uganda: prosegue odissea ex popstar

Uganda: prosegue odissea ex popstar

(ANSA) – KAMPALA, 20 SET – L’ex popstar ugandese Bobi Wine, ora parlamentare dell’opposizione, ha affermato di voler continuare la sua lotta per una maggiore libertà nel Paese dopo essere stato fermato dalle forze di sicurezza al suo arrivo dagli Stati Uniti dove era andato a curarsi per presunte torture alle quali era stato sottoposto in Uganda. Il parlamentare è stato “fermato illegalmente”, ha twittato dagli Usa il suo avvocato Robert Amsterdam. [...]

Dal Cholo al Cholito

Dal Cholo al Cholito

Il piccolo bomber cresce

Mara e Teresa incontrano i corteggiatori

Mara e Teresa incontrano i corteggiatori

Subito dopo la scorsa puntata...

Sossio "il leone"

Sossio "il leone"

Sossio non perde tempo e...

Kurz, a Vienna il vertice Europa-Africa

Kurz, a Vienna il vertice Europa-Africa

(ANSA) – PARIGI, 17 SET – Il vertice euro-africano annunciato oggi da Sebastian Kurz, si terrà a Vienna: lo scrive lo stesso cancelliere austriaco (e presidente di turno dell’Ue) in un tweet in cui ringrazia il presidente francese, Emmanuel Macron, per la visita di oggi all’Eliseo. “Un grande grazie a Emmanuel Macron per l’accoglienza oggi a Parigi. Abbiamo parlato di tematiche all’ordine del giorno del summit informale di mercoledi’ e giovedi’ [...]

"Pechino Express" in Africa, Costantino: viene fuori competizione

"Pechino Express" in Africa, Costantino: viene fuori competizione

Milano (askanews) - Oltre quindicimila chilometri, attraversando l'Africa da Nord a Sud, dal deserto all'oceano: è il viaggio più lungo di sempre quello della settima edizione di "Pechino Express. Avventura in Africa" prodotto dalla Rai in collaborazione con Magnolia (Banijay Group). Dieci puntate, in onda da giovedì 20 settembre alle 21.10 su Rai2. Alla conduzione confermato Costantino della Gherardesca: "Attraverseremo tre Paesi estremamente diversi tra [...]

Pechino Express, gara 8 coppie in Africa

Pechino Express, gara 8 coppie in Africa

(ANSA) – MILANO, 17 SET – Parte dal Marocco la 7/a edizione di “Pechino Express. Avventura in Africa” e arriverà fino all’ estremo sud del continente africano, a Cape Town. Oltre 15mila Km di viaggio tra i paesaggi e villaggi di Marocco, Tanzania, Zanzibar nell’avventura africana che andrà in onda in prima serata su Rai Due dal 20 settembre. Al timone delle 10 puntate, ormai per la sesta volta, è ancora Costantino della Gherardesca che oltre ad [...]