Africa Orientale

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Sistema elettorale
In rilievo

Sistema elettorale

Africa orientale

La scheda: Africa orientale

L'Africa orientale è la regione africana geograficamente più estesa a est, affaccia in parte sul Mar Rosso e quasi interamente sull'oceano Indiano. Politicamente essa è anche una macroregione come definita dalle Nazioni Unite.


Mauritius più vicina all’Italia con il nuovo volo diretto da Roma targato Alitalia

Mauritius più vicina all’Italia con il nuovo volo diretto da Roma targato Alitalia

A Fiumicino è stata inaugurata la nuova rotta Alitalia Roma-Mauritius, unico collegamento di linea diretto tra l’Italia e la Repubblica di Mauritius. La nuova tratta prevede 3 voli alla settimana per tutta la stagione invernale fino al 30 marzo 2019 (ultimo volo di rientro da Mauritius). “L’obiettivo – spiega la compagnia – è quello di rispondere alla forte richiesta di collegamenti diretti fra i due Paesi, soprattutto nel periodo invernale, per [...]

'Sei gay, via da casa', morso dai topi

'Sei gay, via da casa', morso dai topi

(ANSA) – NAPOLI, 27 OTT – Cacciato di casa perché omosessuale, costretto a vivere in condizioni disumane in un sottoscala, finisce in ospedale dopo essere stato morso dai topi. E’ la vicenda accaduta a Monte di Procida (Napoli) e denunciata dall’Arcigay. Spiega il sindaco Giuseppe Pugliese: “Non sapevamo nulla del suo orientamento sessuale, e la nostra non è una comunità omofoba. I servizi sociali del Comune lavoravano da tempo sul caso. Gli abbiamo [...]

EVENTI: Africa orientale

Tra il 3000 e il 1000C.

Tra il 3000 e il 1000C.

Tra il 3000 e il 1000C.

Nel 1922 gli inglesi ottennero dalla Società delle nazioni l'autorità sul Tanganyika, territorio che unirono poi a Zanzibar per formare la Tanzania.

Nel 1922 gli inglesi ottennero dalla Società delle nazioni l'autorità sul Tanganyika, territorio che unirono poi a Zanzibar per formare la Tanzania.

Nel 1922 gli inglesi ottennero dalla Società delle nazioni l'autorità sul Tanganyika, territorio che unirono poi a Zanzibar per formare la Tanzania.

Nel 1966 il premier ugandese Obote depose il re, e fu deposto dal generale Amin.

Nel 1966 il premier ugandese Obote depose il re, e fu deposto dal generale Amin.

Nel 1966 il premier ugandese Obote depose il re, e fu deposto dal generale Amin.

Nel 1976 in Burundi Micombero fu deposto da Bagaza, del suo stesso clan.

Nel 1976 in Burundi Micombero fu deposto da Bagaza, del suo stesso clan.

Nel 1976 in Burundi Micombero fu deposto da Bagaza, del suo stesso clan.

Nel 1987 Bagaza fu deposto da Buyoya.

Nel 1987 Bagaza fu deposto da Buyoya.

Nel 1987 Bagaza fu deposto da Buyoya.

Nel 1973 in Ruanda vi fu un golpe del generale hutu Habyarima, che approvò una nuova Costituzione.

Nel 1973 in Ruanda vi fu un golpe del generale hutu Habyarima, che approvò una nuova Costituzione.

Nel 1973 in Ruanda vi fu un golpe del generale hutu Habyarima, che approvò una nuova Costituzione.

Nel 1972 gli Hutu tentarono di riprendere il potere in Burundi, che causò in risposta una prassi genocidaria da parte di Micombero.

Nel 1972 gli Hutu tentarono di riprendere il potere in Burundi, che causò in risposta una prassi genocidaria da parte di Micombero.

Nel 1972 gli Hutu tentarono di riprendere il potere in Burundi, che causò in risposta una prassi genocidaria da parte di Micombero.

Nel 1963 anche Zanzibar divenne indipendente e l'anno seguente le due ex colonie si unirono nella Tanzania.

Nel 1963 i Tutsi del Burundi invasero il Ruanda, ma nel 1965 anche in Burundi vi furono elezioni democratiche dove la maggioranza Hutu elesse il proprio candidato, ma il capoclan tutsi Micombero con un golpe assunse il potere proclamandosi presidente della Repubblica.

Nel 1963 anche Zanzibar divenne indipendente e l'anno seguente le due ex colonie si unirono nella Tanzania.

Nel 1963 i Tutsi del Burundi invasero il Ruanda, ma nel 1965 anche in Burundi vi furono elezioni democratiche dove la maggioranza Hutu elesse il proprio candidato, ma il capoclan tutsi Micombero con un golpe assunse il potere proclamandosi presidente della Repubblica.

Nel 1963 anche Zanzibar divenne indipendente e l'anno seguente le due ex colonie si unirono nella Tanzania.

Nel 1963 i Tutsi del Burundi invasero il Ruanda, ma nel 1965 anche in Burundi vi furono elezioni democratiche dove la maggioranza Hutu elesse il proprio candidato, ma il capoclan tutsi Micombero con un golpe assunse il potere proclamandosi presidente della Repubblica.

E' gay, cacciato di casa: finisce in un sottoscala morso dai topi

E' gay, cacciato di casa: finisce in un sottoscala morso dai topi

Cacciato di casa perché omosessuale, costretto a vivere in condizioni disumane in un sottoscala, finisce in ospedale dopo essere stato morso dai topi. E’ la vicenda accaduta a Monte di Procida (Napoli) e denunciata dall’Arcigay, che si è messa in contatto con il sindaco del piccolo comune flegreo il quale ha assicurato il proprio intervento per trovare una sistemazione dignitosa all’uomo, di 40 anni.   “Non siamo una comunità omofoba. Conoscevamo da [...]

Moavero, molte sfide insieme all'Africa

Moavero, molte sfide insieme all'Africa

(ANSA) – ROMA, 25 OTT – “E’ un rapporto forte quello tra Italia e Africa. Abbiamo molte sfide da affrontare: il cambiamento climatico a cui purtroppo abbiamo contribuito, le dinamiche demografiche, la sfida energetica. Ma c’è una incredibile complementarietà tra Africa e Europa e noi ne siamo coscienti”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi alla conferenza ministeriale Italia-Africa che si svolge alla Farnesina.

Etiopia: eletta presidente donna

Etiopia: eletta presidente donna

(ANSA) – ROMA, 25 OTT – Il parlamento dell’Etiopia ha eletto Sahle-Work Zewde prima donna presidente del Paese. La politica, una diplomatica di esperienza, è l’unico capo di Stato donna dell’Africa. L’elezione arriva una settimana dopo che il primo ministro Abiy Ahmed ha nominato un gabinetto in cui metà dei posti sono stati attribuiti alle donne. Lo riferisce la Bbc. Dopo il giuramento, la neo presidentessa ha promesso che lavorerà per rendere [...]

Conferenza Italia-Africa alla Farnesina

Conferenza Italia-Africa alla Farnesina

(ANSA) – ROMA, 24 OTT – Quarantasei paesi africani, in maggioranza rappresentati a livello ministeriale, e 13 Organizzazioni internazionali, tra cui l’Unione Africana, per un totale di 350 delegati: sono i numeri della conferenza Italia-Africa che si apre domani alla Farnesina. Appuntamento che, nelle parole del ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi, “rappresenta il principale momento di dialogo strutturato tra l’Italia e gli Stati del continente [...]

Crozza e Conte in visita in Africa

Crozza e Conte in visita in Africa

Maurizio Crozza nel monologo sul Def (Documento di Economia e Finanza), durante una puntata di Fratelli di Crozza. | Episodio 16 | Stagione 2 | 12/10/2018

Una fabbrica italiana in Africa

Una fabbrica italiana in Africa

I primi passi dell'Italia in Etiopia settentrionale dove il gruppo tessile Calzedonia ha inaugurato: "Itaca", dove ci lavorano 1100 dipendenti.

Tornano le crociere sul Nilo: il 2019 sarà l'anno dell'Egitto classico

Tornano le crociere sul Nilo: il 2019 sarà l'anno dell'Egitto classico

È uno dei viaggi più belli che si possano fare nella vita. Parola di chi di viaggi se ne intende. Stiamo parlando della crociera sul Nilo. Ma non perché si tratta di una crociera, perché in questo viaggio in nave non si resta molto. Bensì perché, grazie alla navigazione lungo il corso del fiume, si toccano alcuni dei siti archeologici più importanti nella storia dell’umanità. Ma andiamo per ordine. Per anni le crociere sul Nilo sono state [...]

Se non vi vergognate già abbastanza di far parte della "razza umana", leggete un po' questo: "Leoni allevati in Sudafrica per diventare ingredienti di dolci, vino e medicine"

Se non vi vergognate già abbastanza di far parte della "razza umana", leggete un po' questo: "Leoni allevati in Sudafrica per diventare ingredienti di dolci, vino e medicine"

      . . seguiteci sulla pagina Facebook Curiosity  . .   Se non vi vergognate già abbastanza di far parte della "razza umana", leggete un po' questo: "Leoni allevati in Sudafrica per diventare ingredienti di dolci, vino e medicine"   In Sudafrica succede che animali selvatici come leoni vengano allevati per poi commercializzare le loro ossa. Nonostante l’indignazione internazionale da parte delle organizzazioni per la conservazione, tutto [...]

FOTO: Africa orientale

La Macroregione ONU dell'Africa Orientale.

La Macroregione ONU dell'Africa Orientale.

La Macroregione ONU dell'Africa Orientale.

La Macroregione ONU dell'Africa Orientale.

Robiglio (Confindustria): opportunità in Africa per le nostre Pmi

Robiglio (Confindustria): opportunità in Africa per le nostre Pmi

Roma, (askanews) - "Il ruolo delle Pmi italiane per lo sviluppo del continente africano può essere molto importante e molto interessante: lo ha detto Carlo Robiglio, Presidente Piccola Industria e vicepresidente Confindustria, nel suo intervento all'Italia Africa Business Week in corso a Roma. "Le Pmi italiane possono esportare cultura industriale, ma anche in senso lato cultura d'impresa, e soprattutto cultura socio-economica che può portare valore sui [...]

Crozza Conte e il suo viaggio in Africa

Crozza Conte e il suo viaggio in Africa

Maurizio Crozza veste i panni del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte durante una puntata di Fratelli di Crozza | Episodio 16 | Stagione 2 | 12/10/2018

Somalia: raid Usa uccide 60 al-Shabaab

Somalia: raid Usa uccide 60 al-Shabaab

(ANSA) – WASHINGTON, 16 OTT – Gli Usa in un raid aereo in Somalia hanno ucciso circa 60 combattenti di al-Shabab. Lo rende noto il Pentagono. Tra le vittime non ci sarebbe alcun civile. Si tratta dell’operazione più sanguinosa dell’ultimo anno nel Paese africano. Nel novembre 2017 in un raid Usa furono uccisi oltre 100 militanti di al-Shabaab.

Somalia:un'esecuzione per attentato 2017

Somalia:un'esecuzione per attentato 2017

(ANSA) – ROMA, 15 OTT – E’ stata eseguita per fucilazione la condanna di morte dell’uomo considerato l’ideatore del più devastante attentato mai fatto in Somalia. Lo riporta Al Jazeera. Più di 500 persone rimasero uccise nell’esplosione di un camion bomba a Mogadiscio nel 2017. A un anno dall’attentato è stata organizzata una cerimonia in memoria delle vittime.

Per non dimenticare - Thomas Sankara, il Presidente rivoluzionario - Gridò basta rapinare l’Africa col debito. E per questo l' uccisero il 15 ottobre del 1987

Per non dimenticare - Thomas Sankara, il Presidente rivoluzionario - Gridò basta rapinare l’Africa col debito. E per questo l' uccisero il 15 ottobre del 1987

  . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Per non dimenticare - Thomas Sankara, il Presidente rivoluzionario - Gridò basta rapinare l’Africa col debito. E per questo l' uccisero il 15 ottobre del 1987 Noi pensiamo che il debito si analizzi prima di tutto dalla sua origine. Le origini del debito risalgono alle origini del colonialismo. Quelli che ci hanno prestato denaro sono gli stessi che ci avevano colonizzato. Sono gli stessi che gestivano [...]

Somalia: 11 morti in attacco Kamikaze

Somalia: 11 morti in attacco Kamikaze

(ANSA) – NAIROBI, 13 OTT – Almeno sette persone sono rimaste uccise in un attacco suicida in un ristorante di Baidoa, in Somalia. Lo ha reso noto la polizia. Il kamikaze si è fatto esplodere tra le persone che stavano cenando. Sempre a Baidoa, città a 250 km a ovest di Mogadiscio, c’è stato anche un altro attentato, che ha provocato almeno nove feriti: una granata è stata lanciata in un hotel.

Leoni in casa col Rottweiler, lo strano branco a Mexico city

Leoni in casa col Rottweiler, lo strano branco a Mexico city

Città del Messico (askanews) - In un quartiere di Città del Messico può capitare, passeggiando per strada, di sentire il ruggito di un leone o addirittura di vederne qualcuno fare capolino tra le tegole dei tetti. E non è raro che qualche cittadino si spaventi e chiami la polizia. Si tratta di Nojoch, Numbi e Gorda due splendidi e rari esemplari di leone bianco e un cucciolo di leone fulvo, di proprietà di Omar Rodriguez, un uomo d'affari di 48 anni e che [...]

Leopardo finisce in pozzo di 90 metri, l'eccezionale salvataggio

Leopardo finisce in pozzo di 90 metri, l'eccezionale salvataggio

Roma, (askanews) - Operazione straordinaria di alcuni volontari dell'associazione in difesa dei diritti degli animali che, insieme agli agenti del servizio forestale, hanno salvato un leopardo femmina di sette anni finita in un pozzo di 90 metri. È successo nello stato di Maharashtra, nell'Ovest dell'India.

In Kenya oltre 40 morti in un incidente ad un autobus

In Kenya oltre 40 morti in un incidente ad un autobus

Milano (askanews) - Almeno quaranta persone sono morte nell'incidente che ha coinvolto un bus nella parte occidentale del Kenya. Lo ha annunciato la polizia del Paese. "Le notizie che mi arrivano sono che almeno quaranta persone sono morte sul colpo ma potrebbero essere di più perchè il tetto del mezzo è stato squarciato", ha dichiarato un funzionario della polizia municipale, Zero Arome. Secondo la polizia, il bus era partito da Nairobi diretto a Kakamega, [...]

Kenya: autobus in un fosso, 50 morti

Kenya: autobus in un fosso, 50 morti

(ANSA) – NAIROBI, 10 OTT – Cinquanta persone, tra le quali dei bambini, sono morte dopo che il pullman sul quale viaggiavano è finito in un fosso in Kenya. Lo riporta la Bbc. Il veicolo stava andando dalla capitale Nairobi a Kisumu, nell’ovest del Paese. La polizia ha riferito che il conducente ha perso il controllo dell’autobus ed è finito giù per una scarpata. Il bilancio delle vittime rischia di salire perche’ alcuni passeggeri sono ancora [...]